Alleggerita l'isola

Lampedusa: 148 migranti trasferiti dall’isola a Porto Empedocle, ma sempre in Sicilia restano

LAMPEDUSA – L’invasione dell’isola, dove in poco tempo erano sbarcati 700 clandestini, non è cessata, ma il Governo prova a porre rimedio, sempre a spese dei siciliani. Nuovo trasferimento di migranti nella notte da Lampedusa a Porto Empedocle. Sono 148 le persone, tra cui diversi tra coloro che sono arrivati nei giorni scorsi sull’isola delle Pelagie, che sono giunte a Porto Empedocle nella notte con il traghetto di linea Sansovino. In seguito i migranti verranno imbarcati sulla nave-quarantena “Rhapsody” di rada a Porto Empedocle. Restano comunque tutti nell’isola, la Ue si guarda bene di provvedere alle redistribuzione promessa, di respingimenti neanche a parlarne. E noi ne paghiamo le conseguenze dal punto di vista economico, della sicurezza e della salute.

clandestini, Porto empedocle, spostati


KULANKA

redazione@firenzepost.it

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080