Da sabato primo maggio 2021

Firenze: Museo del calcio di Coverciano riapre. La maglia di Pablito

La maglia di Paolo Rossi al Mondiale 1982, custodita nel Museo del calcio di Coverciano
FIRENZE – Sabato 1° maggio 2021 è una data da segnare. Il Museo del Calcio, che raccoglie i cimeli delle Nazionali- alle porte del Centro Tecnico Federale di Coverciano- riapre al pubblico, in sicurezza, dal 1° maggio dalle 10 alle  18 (ingresso consentito fino alle 17,30) con orario continuato.
Il Museo si presenta in una veste rinnovata e con nuovi cimeli legati alla Nazionale, alla sua storia e al presente.  Ci sono nuovi percorsi espositivi e nuovi oggetti che raccontano il calcio e gli Azzurri.  Fra i cimeli preziosi anche la maglia indossata da Paolo Rossi, il mitico Pablito recentemente scomparso. Con quella maglia, Paolo Rossi trascinò l’Italia alla conquista della Coppa del mondo.
«Il Museo del Calcio non si è mai fermato e per questo ringrazio la squadra di lavoro- spiega Maurizio Francini, direttore del Museo del Calcio. La struttura museale, infatti, ha continuato la sua attività di rinnovamento per diventare sempre più un luogo per le famiglie e per vivere le emozioni del calcio ed essere ‘protagonisti’. Assume così il carattere di un complesso sempre più fruibile, che unisce le generazioni. A breve ci saranno anche ulteriori novità con nuove iniziative legate al Museo».
Tra le novità: un percorso espositivo con nuove collezioni in ordine tematico e cronologico, la sala trofei, la sezione dedicata alla Nazionale femminile, fino all’area proiezioni per vivere ricordi del calcio attraverso i suoni e i video. Riapre anche lo shop del Museo dove è possibile trovare oggetti ufficiali legati alla Nazionale, tra cui maglie, sciarpe, palloni.
E’ necessaria la prenotazione per il fine-settimana. Questa è richiesta anche durante la settimana per pacchetti riservati agli istituti scolastici e alle società sportive. Contatti per prenotare: info@museodelcalcio.it e tel: 055 600526.

Coverciano, Italia, maglia di Paolo Rossi, Museo del calcio, Pablito


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080