Primo maggio 2021: mercati rionali aperti a Firenze. Chiusi supermercati e centri commerciali

Una foto d’archivio del mercato alle Cascine (Firenze Post)

FIRENZE – Chiusi supermercati e centri commerciali per ordinanza della Regione Toscana, sabato primo maggio 2021, ma aperti i mercati rionali di Firenze, in via straordinaria, come annuncia un comunicato congiunto di Anva-Confesercenti e Fiva-Confcommercio, per decisione di Palazzo Vecchio.  L’Amministrazione Comunale ha infatti accolto la richiesta presentata dalle due associazioni di categoria del commercio ambulante, che per conto dei propri associati avevano sollecitato un provvedimento di apertura dei mercati per dare un sostegno concreto ad un settore, in particolar modo quello non alimentare, colpito dalle restrizioni legate alla pandemia e alle conseguenti prolungate sospensioni delle vendite.La decisione è stata quindi formalizzata dal Comune con il provvedimento dirigenziale del 27 aprile 2021.

«Ringraziamo il Comune di Firenze, che ha ben compreso le nostre ragioni e permetterà agli ambulanti di celebrare la festa dei lavoratori nel migliore dei modi: lavorando al banco, con i loro clienti, dopo tanti mesi di attività a singhiozzo e mancate vendite – scrivono in una nota congiunta Fiva-Confcommercio e Anva Confesercenti – Le problematiche che le imprese del commercio su area pubblica stanno vivendo sono ancora tante, a partire dal rinnovo delle concessioni, e questo provvedimento da solo non basterà a risolverle, ma rappresenta comunque per tante attività una boccata d’ossigeno in un momento nel quale il diritto al lavoro non sempre vale per tutti».

Anva Confesercenti, centri commerciali, Firenze, Fiva Confcommercio, mercati rionali, supermercati


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080