Italia campione: azzurri a Roma con la coppa. Tripudio a Fiumicino. Pomeriggio al Quirinale

ROMA – Una notte corta. E l’arrivo di mattina presto, poco dopo le 6 di oggi, 12 luglio 2021, a Fiumicino. Un boato quando Mancini e Chiellini sono apparsi in cima alle scalette dell’aereo a Fiumicino. È quello tributato dalle decine di operatori aeroportuali che si sono radunati sotto il velivolo con applausi e cori. Il più scatenato Bonucci, che ha intonato «I campioni dell’Europa siamo noi».

Foto ricordo e ringraziamenti a tutti gli azzurri, apparsi entusiasti e commossi. I campioni d’Europa sono stati accolti da un maxi striscione di Aeroporti di Roma con la scritta «Grazie azzurri» e da uno dei commissari di Alitalia, Daniele Santosuosso. I calciatori e lo staff sono stati prelevati direttamente sottobordo dell’aereo e sono saliti sul pullman che ha poi lasciato alle 6.30 lo scalo romano, sottonutrita scorta delle forze dell’ordine, da un varco decentrato diretti in hotel. Da lontano fino alla piazzola del velivolo gli echi delle trombe dei circa 300 tifosi nella zona arrivi, che però non hanno potuto vedere gli azzurri transitare. Nel pomeriggio, intorno alle 17, gli azzurri saranno ricevuti al Quirinale, dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Insieme a Matteo Berrettini.

azzurri, Bonucci, Italia campione, Quirinale, Roma


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080