Gkn: in corso incontro in prefettura, le precisazioni del viceministro Todde

FIRENZE – Mentre è in corso l’incontro fra governo-azienda-sindacati in prefettura, escono anticipazioni di agenzia sulle dichiarazioni che il viceministro Todde avrebbe fatto.  «Nessuno sta considerando la possibilità di ristrutturazione industriale che consideri o il ritiro della procedura di licenziamento o l’avvio di un percorso condiviso con i sindacati e il Mise per trovare le migliori soluzioni. L’azienda fa parte di un Gruppo multinazionale e l’analisi fatta su un unico stabilimento non regge perché serve un’analisi più generale. L’azienda deve considerare che questo non è un periodo normale, stiamo uscendo dalla pandemia. Auspico si torni a un percorso condiviso. Con le scelte unilaterali non si affronta nulla». Così a quanto si apprende il viceministro allo sviluppo Alessandra Todde al tavolo di confronto con Gkn e sindacati in corso in Prefettura a Firenze.

E Todde avrebbe chiarito anche come nè dal Mise nè da altri soggetti gestori che operano per conto del Mise siano state decise mai concessioni di aiuto nei confronti del gruppo.

Infine avrebbe dichiarato, secondo quanto riferisce Adnkronos, «Quello dell’azienda è stato un comportamento che trovo assolutamente scorretto. Chiudere uno stabilimento di punto in bianco con una mail dà l’idea di guardare solo a logiche di profitto senza rispettare la dignità dei lavoratori e il rispetto delle relazioni industriali e della contrattazione italiana».

Gkn, incontro, prefettura


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080