Francia: manifestazioni no green pass, 161.000 persone in piazza contro Macron. Qualche incidente

 (Photo by Alain JOCARD / AFP)

PARIGI- I francesi protestano sul serio contro le imposizioni di Macron con green pass e vaccino praticamente obbligatorio. centinaia di migliaia di persone in piazza in molte città delle Francia, ma non con manifestazioni da operetta come succede in Italia – popolo di pecoroni allineati con le sinistre, Draghi, Speranza e Figliuolo – ma con fiumane di gente che invadono le strade.

Tafferugli si sono verificati nel pomeriggio a Parigi tra i manifestanti che avevano partecipato poco prima ai cortei contro il pass sanitario e la polizia nella zona degli Champs-Elysées. Circa 200 persone hanno eretto barricate e lanciato proiettili di gomma contro la polizia che ha risposto con i lacrimogeni e i cannoni ad acqua, mentre i turisti camminavano lungo il viale e i negozianti abbassavano le saracinesche. La polizia è poi riuscita a disperdere i manifestanti. I cortei anti-pass si sono tenuti in tutta la Francia: secondo il ministro degli Interni, sono stati 161.000 i partecipanti, di cui 11.000 a Parigi.

Nel mirino dei manifestanti oltre al pass c’è la vaccinazione obbligatoria per il personale sanitario, parte della nuova politica del presidente Emmanuel Macron per contrastare l’avanzata dei contagi di coronavirus nel Paese. Il nuovo testo in discussione al Senato, già approvato dalla Camera, introduce per tutti la necessità di avere il cosiddetto green pass per entrare in ristoranti e altri luoghi di intrattenimento e prevede l’obbligo di vaccinazione contro il Covid-19 per tutti gli operatori sanitari.

 

green pass, parigi, proteste


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080