Coronavirus Italia 5 settembre: calano le vittime e i positivi ma crescono tasso, terapie intensive e ricoveri

In  Campidoglio il G20 della salute presieduto da Speranza

ROMA – I numeri di Speranza, che oggi si sta pavoneggiando al G20 della salute in Campidoglio, mostrano sempre la stessa situazione. Morti e positivi (succede sempre la domenica) in leggero calo, ma crescono tutti gli altri dati, i più importanti. altro che guida del mondo per le vaccinazioni, come afferma il vanaglorioso ministro, che con meno dell’1% di voti del suo partito comanda la sanità in modo assoluto, con la congrega di esperti scelti da lui, da poco meno di due anni. Con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

Dunque lasciamo la parole ai numeri pubblicati dal Ministero del sullodato ministro. Oggi 5 settembre sono 5.315 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 6.157. Sono invece 49 le vittime in un giorno, rispetto alle 56 di ieri.

I tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia sono stati 259.756. Ieri erano stati 331.350. Il tasso di positività è del 2%, rispetto al 1,8% di ieri.

Sono 572 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 3 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 37. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.216, si tratta di 12 persone in più rispetto a ieri.

Covid -19, dati, G20 salute, speranza


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080