Usa: esplodono contagi nelle scuole. Inefficace politica Biden -Fauci

EPA/Chris Kleponis / POOL

NEW YORK . La variante Delta continua a cingere d’assedio gli Stati Uniti dove, nonostante l’avanzamento della campagna di vaccinazione di massa, esiste ancora un immenso “serbatoio” di non vaccinati, circa 75 milioni di persone, tra le quali la malattia sta purtroppo colpendo pesantemente. Contagi soprattutto nelle scuole.

I dati degli ultimi quattro giorni parlano chiaro e confermano quanto i virologi vanno ripetendo, ovvero che negli States il nuovo coronavirus si è assestato su un plateau troppo alto per sperare in una prossima fine dell’emergenza. Secondo l’autorevole osservatorio del New York Times, nella giornata appena conclusa si sono registrati ben 148.538 contagi e 1.537 morti, contro i 152.222 casi e i 1.497 decessi del giorno precedente, che vanno a sommarsi ai 132.135 contagi e ai 1.385 morti di lunedì (domenica erano stati 161.210 e 1.558).

Dunque, in appena quattro giorni gli States piangono ben 5.997 letalità dovute al Covid, per un totale ormai giunto dallo scatenarsi della pandemia a 652.037 vittime. Intanto, proprio come temevano i medici, nell’ultimo periodo, complice la riapertura delle scuole, sono esplosi i contagi tra i bambini e gli adolescenti.

“Quello che stiamo vedendo ora è estremamente preoccupante”, ha dichiarato alla Cnn Edith Bracho-Sanchez, pediatra presso l’Irving Medical Center della Columbia University. “Questo virus sta davvero imperversando tra le persone non vaccinate, e tra queste ci sono bambini che non possono riceverlo nonché quegli adolescenti che potrebbero ma scelgono di non farlo”. Le statistiche del fenomeno sono davvero impressionanti e dovrebbero probabilmente far riflettere anche gli atri Paesi che si trovano in una situazione analoga a quella degli Usa dove, secondo i dati del Dipartimento della salute, ben 2.396 bambini sono attualmente ricoverati in ospedale per problemi legati al Covid, con una media di 369 pazienti pediatrici ricoverati ogni giorno durante la settimana terminata il 6 settembre.

Complessivamente, in un anno, più di 55mila bambini colpiti dal Covid sono stati ricoverati in ospedale negli Usa (fonte CDC), molti dei quali senza condizioni preesistenti note. Purtroppo, pur essendo ancora rari, anche i decessi infantili per Covid-19 risultano in aumento. Dalla comparsa del morbo, stando ai dati del CDC, almeno 520 pazienti pediatrici negli Usa non sono riusciti a superare l’infezione da Covid.

Biden Fauci, contagi, coronavirus, scuole


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080