Italia-Belgio (domenica, ore 15, Rai1): vincere la finalina pensando al Mondiale in Qatar. Formazioni

KeanI

TORINO – Vado in controtendenza: penso che la finalina per il terzo posto di Nations League, che l’Italia disputa oggi contro il Belgio (a Torino, ore 15, diretta Rai1) vale più di quel che è. Io la vedo come prova generale per il Mondiale in Qatar. E Mancini sicuramente non vuole perderla.  Fra l’altro è una partita che conta perchè in gioco c’è il ranking in vista del sorteggio mondiale. E conta perche’ dopo la sconfitta con la Spagna, gli azzurri si misureranno contro la prima della classe nel suddetto ranking e si potranno constatare le loro condizioni in vista dello “spareggio” con la Svizzera nelle qualificazioni mondiali. I belgi contro la Francia hanno avuto in pugno la vittoria (vincevano per 2-0) ma poi hanno perso in extremis e questo ha creato molta delusione nel gruppo.

RIVINCITA – L’Italia è stata sconfitta dalla Spagna ma giocando una gara a suo modo eroica: in dicei contro undici, costringendo gli avversari a lottare con i denti fino all’ultimo istante dopo il gol prodigioso che Chiesa ha fato segnare a Pellegrini. E il Belgio, almeno per un tempo, contro la Francia si è dimostrato una squadra ben messa e quindi in grado di prendersi la rivincita contro l’Italia che agli Europei spiccò il volo verso la vittoria finale proprio dopo averlo battuto. Insomma, una rivincita per la squadra che Martinez ha portato molto in alto ma ha accusato una pausa. Del resto, anche gli azzurri hanno imparato dalla sconfitta contro la Spagna che non ci sono partite facili e che non e’ bastato essere campioni d’Europa per imporsi sulle Furie Rosse che disputeranno la finale contro la Francia campione del mondo.
JORGINHO – Mancini ha parlato di Raspadori e della possibilita’ di vederlo in campo: «Io l’avrei fatto vedere anche a San Siro ma c’è stata l’espulsione. Avrà possibilità di giocare, ma dobbiamo pensare anche che è un ragazzo giovane, lui avrò un grande futuro ma non possiamo caricarlo di responsabilità». Inevitabile la domanda sul Pallone d’Oro: «I cinque azzurri in lista? Sono arrivati fin lì perche’ sono bravi, non per merito mio. Per me il Pallone d’Oro lo deve vincere Jorginho, ha vinto di tutto e se lo merita ampiamente. Mi sembrerebbe strano il contrario. Giocherà? Lo decideremo in mattinata, dobbiamo valutare le condizioni di tutti». Durante la conferenza stampa e’ intervenuto anche Jorginho, uno dei candidati al Pallone d’Oro della nazionale italiana. «Quale bambino non sogna il Pallone d’Oro? Sognare in piccolo e sognare in grande e’ la stessa cosa – ha dichiarato il centrocampista del Chelsea -, quindi meglio sognare in grande. E’ qualcosa di incredibile. E’ difficile trovare le parole giusta, e’ qualcosa che quando ho iniziato era talmente lontano che oggi esserci cosi’ vicino e’ gia’ qualcosa di stupendo».
COURTOIS – Jorginho ha evidenziato la voglia del gruppo di tornare subito a vincere dopo il ko con la Spagna: «Abbiamo appena perso una partita, ma c’è già voglia di vincere di nuovo. In questo gruppo abbiamo una mentalita’ vincente, già la sfida di domani rappresenta un’opportunità. Vogliamo tornare al sucesso. Il Belgio è una grande nazionale ed è prima nel Ranking da anni, è una grande squadra e non è mai facile giocare contro di loro. Devi stare sempre sul pezzo e dare il massimo». Infine Jorginho ha risposto cosi’ alla domanda relativa alle dichiarazioni di Courtois, nei giorni scorsi il portiere belga aveva detto che la gara con l’Italia era inutile: «A me interessa come affrontiamo noi la partita. Come la affronta Courtois e il Belgio ci interessa poco». Sì, sono del parere di Jorginho. E’ una partita da vincere: pensando al Mondiale.
Le probabili formazioni
Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bastoni, Acerbi, Emerson Palmieri; Locatelli, Jorginho, Barella; Chiesa, Kean, Pellegrini. Ct: Roberto Mancini
Belgio (3-4-3): Casteels; Boyata, Denayer, Theate; Saelemaekers, Dendoncker, Vanaken, Carrasco; De Ketelaere, Trossard; Batshuayi. Ct: Roberto Martinez
Arbitro: Srdjan Jovanovic (Serbia)
Diretta tv ore 15 raiuno

Belgio, Italia, Ranking Fifa


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080