Appalti Covid: Renzi: «Peggio di Tangentopoli, ho denunciato nel mio libro la vicenda»

ROMA – «Sugli appalti Covid c’è ancora molto da approfondire. Ne ho parlato nel mio libro Controcorrente qualche mese e nessuno ci credeva. Ora si inizia a capire meglio il contorno della vicenda a cui mi riferivo ma è solo l’inizio» scrive nella sua Newsletter settimanale il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, che su tutta la gestione della prima parte della pandemia ha da tempo chiesto l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta. E pubblica il video su twitter.

Renzi muove dalla convinzione che sull’operato dell’ex premier Giuseppe Conte, del Commissario Straordinario Arcuri, del ministro delle Salute, Roberto Speranza e del suo staff e di alcune Regioni occorra accendere i riflettori per capire bene come sono andate le cose e se ci sono state delle irregolarità.

«Questa vicenda degli appalti Covid – insiste Renzi – è peggio di Tangentopoli, vedrete» E promette battaglia e non solo per l’incredibile vicenda dei banchi con le rotelle. Ci tornerò pesantemente sopra – avverte – nei prossimi giorni.

appalti, covid, renzi

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080