Italia-Svizzera: anche Chiellini out per il decisivo match dell’Olimpico. La possibile formazione degli azzurri

Roberto Mancini
ANSA/Adam Warzawa POLAND OUT

ROMA – Formazione degli azzurri ancora incerta per il decisivo incontro del 12 novembre all’Olimpico contro la Svizzera.  L’Italia continua a perdere pezzi ma non la fiducia per la sfida di venerdì sera contro la Svizzera, match decisivo per la qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022. La Nazionale di Roberto Mancini è sbarcata nel pomeriggio a Roma dopo aver ricevuto l’ennesima brutta notizia dall’infermeria: dopo Verratti, Pellegrini, Zaniolo, Kean e Immobile, anche capitan Giorgio Chiellini ha alzato bandiera bianca. «Non sto benissimo, devo dare forfait per un problema fisico e mi spiace – ha spiegato il difensore della Juventus – Cercherò di stare vicino ai miei compagni per questa partita importante. Sono tranquillo e fiducioso, è lo stesso sentimento che ci sta trasmettendo il mister da quando ci siamo visti: sono certo che faremo una grande partita e raggiungeremo la qualificazione al Mondiale».
Nell’ultimo allenamento andato in scena al mattino a Coverciano, Mancini ha organizzato diverse esercitazioni tecnico-tattiche, per avere indicazioni utili per la formazione da mandare in campo all’Olimpico.  L’Italia partirà con il classico 4-3-3, con Acerbi pronto a sostituire Chiellini per affiancare Bonucci al centro della difesa, Di Lorenzo ed Emerson sugli esterni, mentre a centrocampo il tecnico jesino sembra aver definitivamente recuperato l’acciaccato Barella e dunque potrà schierare la stessa linea, con Jorginho regista e Locatelli a sinistra, impiegata meno di cinque mesi fa nel match degli Europei vinto 3-0 contro la Svizzera, proprio a Roma. Un dubbio ancora aperto per il tridente offensivo: senza Immobile, il ct potrebbe rilanciare dal primo minuto Belotti, puntare sul giovane Raspadori oppure optare per un tridente senza un centravanti di ruolo con Insigne, Chiesa e Berardi, Quest’ultimo però non ha disputato l’ultima partitella a Coverciano. 

azzurri, formazione, possibile


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080