Skip to main content

Pensioni: governo convoca sindacati il 20 dicembre, sciopero confermato

Il presidente del Consiglio Mario Draghi incontra i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil
(UFFICIO STAMPA PALAZZO CHIGI)

ROMA – Il governo ha convocato i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil per lunedì 20 dicembre. Sul tavolo dell’incontro, che dovrebbe essere alle 15,30, a quanto si apprende da fonti sindacali, la riforma delle pensioni. Dunque tra una settimana il premier Mario Draghi vedrà i leader, dopo l’incontro del 16 novembre a Palazzo Chigi. Mancano meno di mesi alla presentazione del Documento di economia e finanza dell’aprile prossimo entro i quali trovare una soluzione per la revisione della legge Fornero. Palazzo Chigi settimane fa si era detto «disponibile ad aprire una discussione».
Comunque sia la «chiamata» di Draghi ai sindacati non ferma lo sciopero generale in programma il 16 dicembre. Il segretario generale della Uil Bombardieri ancora oggi ha confermato lo stop al lavoro su scala nazionale. «Lo sciopero è confermato. Noi abbiamo detto che siamo sempre disponibili al confronto, ma per ritirare uno sciopero c’è bisogno di modifiche sostanziali. Non mi pare ci siano elementi di novità».

Governo, pensioni, sindacati

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741