Skip to main content

Avellino: due positivi in centro accoglienza immigrati, scatta allarme

AVELLINO – Sono positivi al Covid le due persone rimaste coinvolte la notte scorsa nell’incendio che ha distrutto a Prata Principato Ultra (Avellino) la struttura che ospita un centro di accoglienza per immigrati extracomunitari.
Il giovane di 20 anni, originario del Gambia, ricoverato in prognosi riservata dopo essersi lanciato dal quinto piano della palazzina per sfuggire alle fiamme e il dipendente della cooperativa che gestisce il centro, un 28enne della provincia di Napoli, rimasto lievemente intossicato, sono risultati positivi al tampone somministrato dai sanitari dell’ospedale Moscati di Avellino. La notizia ha fatto scattare l’allarme dopo il trasferimento degli altri 52 ospiti presso un’altra struttura di accoglienza della provincia. Si stanno predisponendo tutte le attivita’ necessarie per monitorare la situazione ed impedire un allargamento del contagio. Ribaditoil pericolo costituito da questi centri d’accoglienza.

avellino, migranti accoglienza


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741