Firenze, nuovo questore Auriemma: «Orgoglioso per l’incarico». La visita del Papa, le minacce ai giornalisti

Maurizio Auriemma, nuove questore di Firenze, durante la presentazione nella caserma Dionisi (Foto Palinko-Firenze Post)

FIRENZE – Maurizio Auriemma, nuovo questore di Firenze, si è insediato stamani, 9 gennaio 2022, e ha tenuto una conferenza stampa. Ha detto: «Assumo l’incarico di questore con una particolare emozione che nasce dalla gratitudine al Capo della Polizia che ha voluto affidarmi questo incarico, questa alta responsabilità, in una provincia meravigliosa».

Auriemma, 62 anni, in arrivo da Bergamo, prende il posto di Filippo Santarelli, nominato dirigente dell’ispettorato di pubblica sicurezza a Roma. «Sono nato a Firenze nel 1959 – ha aggiunto all’atto della presentazione ai giornalisti avvenuta nella caserma Dionisi – quando i miei genitori si erano trasferiti a Firenze perchè mio padre era in servizio alla Polfer. Il fatto di essere ritornato nella città dove sono nato per me è motivo di particolare orgoglio e di onore, e mi rende più consapevole della responsabilità che mi è stata affidata».

«I problemi della citta’ – ha detto ancora – avrò modo di poterli affrontare, ma piu’ che altro voglio sentire la viva voce dei colleghi e anche incontrare, nelle modalita’ in cui sara’ possibile, anche i cittadini che avranno l’occasione di confrontarsi con me senza particolari problemi. Ho parlato con i valorosi colleghi e con il prefetto – spiega ancora Auriemma – per avere un panorama delle informazioni, ovviamente fondamentali, e ho capito che in questo momento c’è il problema che investe un po’ tutto il Paese, che è ancora la pandemia. Quindi bisognerà affrontare il tema della ripresa dell’attivita’ scolastica e del trasporto che sta dando al momento risultati estremamente positivi». Ma l’attenzione maggiore, sottolinea il nuovo questore, è rivolta a febbraio, «con la visita a Firenze del Santo Padre e questo per me e’ motivo anche di particolare orgoglio».

Alla conferenza stampa è intervenuto anche Sandro Bennucci, direttore di Firenze Post e presidente dell’Assostampa Toscana, il sindacato unico e unitario dei giornalisti, il quale, oltre al saluto di benvenuto, ha ricordato al questore la lunga serie di aggressioni, minacce e insulti subìte, anche a Firenze e in Toscana, da chi fa informazione. Il nuovo questore ha incontrato in mattinata il prefetto di Firenze, Valerio Valenti, e nel pomeriggio vedra’ il sindaco, Dario Nardella. Nel corso della sua carriera Auriemma ha prestato servizio a Milano, Genova, La Spezia, Palmi (Reggio Calabria) e Trento.

Maurizio Auriemma, minacce ai giornalisti, nuovo questore, sandro bennucci, visita del Papa


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080