Fiorentina a Napoli (oggi alle 18, diretta Italia 1) per riscattare Torino. E sfidare l’Atalanta nei quarti. Piatek c’è. Formazioni

Dusan Vlahovic
ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

FIRENZE – Cerca il riscatto dopo la figuraccia di Torino, la Fiorentina in Coppa Italia a Napoli: ma soprattutto spera di approdare ai quarti di finale per sfidare l’Atalanta, vincitrice per 2-0 contro il Venezia.  Voglia di ripartire e di andare avanti in Coppa Italia: è questa che anima la Fiorentina impegnata oggi, alle 18 (diretta su Italia 1) per gli ottavi di finale. Si parla di un patto dello spogliatoio sancito dai viola forse per esorcizzare la sconfitta col Toro.

ITALIANO – «Siamo consapevoli della brutta figura fatta, noi non siamo così – ha ammesso Vincenzo Italiano – Adesso dobbiamo reagire e spero avvenga domani. Teniamo a questa competizione, tutte le squadre vogliono andare avanti, la Fiorentina è fra queste. Abbiamo voglia di rivalsa, cercheremo di dare del filo da torcere e passare il turno». L’impegno, in gara secca, s’ annuncia però ostico: «Del Napoli temo tutto, gioca bene e ha grande qualità. Quindi dovrà scendere in campo una Fiorentina diversa da quella di lunedì. Nel calcio – ha spiegato il tecnico viola – chi va piano e gioca senza intensità perde e noi lunedì siamo mancati nella qualità e nel ritmo. Ma a chi pensa che si possono vincere tutte le partite dico che sbaglia: io temo ogni volta che la mia squadra non riesca a esprimersi come sa, come accaduto l’altra sera. Però siamo sempre gli stessi che fino a qualche giorno fa erano considerati la sorpresa positiva del campionato. Sono convinto che a Napoli si rivedrà la Fiorentina di sempre». Alle prese con un nuovo caso di positività nel gruppo squadra dopo gli ultimi test Italiano ha convocato 23 giocatori compreso per la prima volta Piatek: “E’ carico ed è molto felice di essere qui, presto sfrutteremo le sue qualità”. Il tecnico ha poi annunciato che in porta tornerà Dragowski dopo il lungo stop per infortunio e sarà rilanciato in difesa Nastasic. Fra gli assenti Amrabat (in Coppa d’Africa), Benassi, Martinez Quarta e Sottil che ha ripreso comunque ad allenarsi.

NAPOLI – Ottavo di finale contro la Fiorentina, per il Napoli in uno stadio Maradona che – a causa delle restrizioni anti Covid in vigore – non potrà contare su più di 5.000 spettatori. In panchina ci sarà invece Spalletti, pronto a ragionare sui muscoli da provare e su quelli da spremere ogni tre giorni, considerate le assenze di Koulibaly, Anguissa e Ounas, tutti e tre impegnati in Coppa d’Africa. Mancherà anche Insigne, bloccato per due settimane dall’infortunio all’adduttore, e così in attacco ci sarà ancora spazio per Petagna, con Mertens sulla fascia sinistra. La novità potrebbe essere Fabian Ruiz che è tornato in campo e ha giocato l’ultimo quarto d’ora della partita con la Sampdoria: con la Fiorentina lo spagnolo potrebbe entrare dall’inizio al fianco di Lobotka a centrocampo, oppure entrare nel secondo tempo per non affaticare i muscoli. Da provare per più tempo c’è anche Tuanzebe, l’uomo nuovo della difesa azzurra arrivato nel recente mercato di gennaio e già utilizzato per l’ultimo quarto d’ora contro la Samp da esterno sinistro, ma il cui ruolo naturale è quello di centrale e in quella posizione potrebbe essere provato al posto di Juan Jesus. Esperimenti da fare in attesa di altri rientri eccellenti, come Osimhen, che ha voglia di giocare e che oggi con la mascherina che gli proteggerà il viso operato per un po’ di tempo, ha svolto prima una parte di lavoro personalizzato e poi l’intera seduta in gruppo. Il nigeriano ha chiesto a Spalletti di andare in panchina già in Coppa Italia per risentire il contatto con la partita e con il Maradona, avendo una gran voglia di tornare a giocare.

Le probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Tunzebe, Rrahmani, Juan Jesus; Demme, Lobotka; Politano, Mertens, Elmas; Petagna. All. Spalletti
FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Venuti, Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Ikoné, Vlahovic, Gonzalez. All. Italiano
ARBITRO:  Ayroldi di Molfetta

Coppa Italia, Fiorentina, napoli


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080