Skip to main content

Fiorentina a Cagliari (oggi, 12,30, Sky e Dazn): per vincere con Piatek. E senza Vlahovic. Formazioni

Piatek e Maleh
ANSA/CIRO FUSCO

CAGLIARI – Che effetto farà la Fiorentina senza Vlahovic? Lo vedremo a Cagliari (ore 12,30 diretta Sky e Dazn) in una partita che i viola vogliono vincere. Senza Dusan. Anche la società, pur senza proclami che sarebbero controproducenti, vorrebbe un segnale: che si può far gol anche con Piatek e gli altri guizzanti compagni dell’attacco. Vlahovic non è stato convocato, come pure Riccardo Saponara: il club viola ha annunciato due casi di positività nella squadra dopo gli ultimi tamponi (entrambi i contagiati del gruppo squadra sono asintomatici e vaccinati) ma come per quelli precedenti non ha rivelato i nomi. Nell’elenco dei 23 calciatori diramato da Vincenzo Italiano prima della partenza ritardata di oltre un’ora proprio per l’aggiornamento sui risultati dei test non figurano comunque né Vlahovic né Saponara, oltre ad Amrabat impegnato in Coppa d’Africa, Martinez Quarta appena negativizzatosi come da lui stesso spiegato via social. E non c’è Benassi, trasferito in prestito a Empoli.

VLAHOVIC – L’assenza del capocannoniere del campionato (insieme a Immobile) con 17 reti in 21 gare rischia di pesare su questa Fiorentina che nell’ultimo impegno esterno, in casa del Torino, ha perso 4-0 (peggior risultato stagionale) e in trasferta ha raccolto finora appena 13 punti su 33 disponibili: oltretutto Vlahovic è accostato in queste ore sempre più alla Juventus decisa ad acquistarlo già in questa sessione. «Non vedo l’ora che si chiuda questo mercato – ha commentato il tecnico viola – lavorare in questo periodo è sempre molto complicato. Come ho visto Dusan in questi giorni? Come al solito, come soliti sono stati i discorsi che ci accompagnano da tempo».

PIATEK – In attesa di capire se Vlahovic resterà o meno, Italiano si appresta a sostituirlo con Piatek, uno dei due acquisti (insieme al francese Ikoné) arrivati a gennaio. «Ci daranno tanto e aggiungeranno tanto alla squadra che, al termine del mercato, mi aspetto di ritrovare convinta di poter far bene e ripetere se non migliorare, il girone d’andata, con la voglia di dimostrare il nostro valore». Dunque spazio a Piatek nel cuore del tridente mentre per avvicendare Saponara sono in lizza Callejon, Sottil e lo stesso Ikoné. Ma al di là di chi scenderà in campo all’allenatore viola preme che la Fiorentina dia continuità al 5-2 di Coppa Italia col Napoli e al 6-0 con cui lunedì ha travolto il Genoa.

CAGLIARI – Anche il Cagliari è alle prese con l’emergenza covid. Walter Mazzarri ha addirittura annullato la conferenza stampa della vigilia. Italiano comunque è cauto: «Al di là della sua classifica il Cagliari è in grande crescita e lo ha dimostrato nelle ultime prestazioni, affronteremo un avversario che deve tirarsi fuori dalla lotta salvezza e, lo ammetto, match come questi li temo sempre. Ai miei chiedo massima attenzione anche se sono certo che non ripeteremo più gare come quella di Torino: contro i granata avevamo la testa al Napoli ma poi fummo costretti a partire all’ultimo. Punteremo a fare una grande partita». Infine sul dualismo in porta fra Terracciano e Dragowski: «Non cambia nulla tra chi fa il portiere e chi fa il giocatore di movimento: con me chi sta bene gioca, chi non sta bene resta fuori. La gestione è uguale per tutti». Dubbi da sciogliere? Forse un paio: Ikonè dovrebbe partire dal primo minuto, togliendo il posto a Callejon. In mediana, accanto a Bonaventura e Torreira, è dato per favorito Duncan. Ma le candidature di Castrovilli e del talentino Maleh sono lì, pronte per essere valutate dall’ingegnboso allenatore.

Le probabili formazioni

CAGLIARI (3-5-2): Radunovic; Altare, Ceppitelli, Goldaniga; Zappa, Nandez, Ladinetti, Marin, Dalbert; Joao Pedro, Gagliano. Allenatore: Mazzarri. Indisponibili: Cragno, Lykogiannis, Deiola, Grassi, Lovato, Bellanova, Aresti, Keita, Caceres, Oliva, Ceter, Strootman, Walukiewicz,Rog. Squalificati: Pavoletti, Carboni.

FIORENTINA (4-3-3): P. Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan (Maleh o Castrovilli); Ikonè (Callejon), Piatek, Gonzalez. Allenatore: Italiano.  Indisponibili: Amrabat, M. Quarta, Vlahovic, Saponara. Squalificati: nessuni

ARBITRO: Aureliano di Bologna

Diretta tv ore 12.30 Dazn e Sky

Cagliari, Fiorentina, Ikonè, italiano, Piatek, Vlahovic


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741