Quirinale: sesta fumata nera, Mattarella riscuote 336 voti, ma rispunta la Belloni

Una veduta esterna del Quirinale  ANSA/ANGELO CARCONI

ROMA – Concluso anche lo spoglio del sesto scrutinio per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Sono stati 336 i voti per Sergio Mattarella. Gli astenuti sono stati 445 mentre le schede bianche sono state 106. Il pm Di Matteo ha ottenuto 41 voti, Casini 9, Manconi 8. Draghi e Cartabia ne hanno incassati 5, Belloni 4, Amato 3, Casellati 2.  I presenti in tutto sono stati 976 e i votanti 531. Le schede nulle sono state 4, i voti dispersi 9. Non è dunque stato raggiunto il quorum pari a quota 505.

Matteo Salvini ha detto ai cronisti che sta lavorando perché ci sia un presidente della Repubblica donna, una donna in gamba. Tutto porta a Elisabetta Belloni, attualmente a capo dei servizi segreti, anche se il leader leghista taglia corto: Non faccio nomi né cognomi. Intanto fonti del Nazareno fanno sapere che tra le papabili ci sarebbero nomi come Severino, Belloni, Cartabia. No di Renzi e di Forza Italia alla Belloni.

 

Belloni, Mattarella, Quirinale


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080