Vlahovic: rischio denuncia dell’Asl per violazione alle norme anticovid. Interrogazione di Torselli

Dusan Vlahovic
(Foto Viiolachannel)

FIRENZE – Secondo quanto riportato dalla TGR Toscana, Dusan Vlahovic, in queste ore a Torino, acclamato dai tifosi della Juventus mentre si sottopone alle visite mediche per il trasferimento in bianconero, rischierebbe una denuncia penale da parte dell’Asl Toscana Centro: avrebbe violato il provvedimento di isolamento comminatogli dopo essere risultato positivo a un tampone rapido lo scorso venerdì. In base alle regole vigenti, è indispensabile attendere almeno sette giorni dell’accertata positività, prima di poter svolgere un successivo tampone e, se negativo, mettere fine all’isolamento. Vlahovic, invece, già al sesto giorno si sarebbe recato a Torino per svolgere le visite mediche con la sua nuova squadra.

Il capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale della Toscana, Francesco Torselli, ha presentato un’interrogazione in merito alla presunta violazione dell’isolamento Covid da parte del calciatore. Nell’interrogazione, Torselli ha chiesto se la ASL Toscana Centro ha concesso deroghe speciali a Dusan Vlahovic o se il calciatore avrebbe invece palesemente violato le regole alle quali devono attenersi ogni giorno migliaia di italiani.

«Se ci sono delle regole – dichiara Torselli – queste non valgono solo per i lavoratori, gli studenti o i genitori dei bimbi che impazziscono tra normative, circolari e protocolli , ma anche per il signor Dusan Vlahovic».

Asl Toscana Centro, consiglio regionale, Dusan Vlahovic, Francesco Torselli, Juventus


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080