Skip to main content

Coronavirus: Speranza, massima prudenza, ma i numeri stanno migliorando

ROMA «Siamo finalmente in una fase che appare essere diversa rispetto ai mesi precedenti, dobbiamo tenere ancora i piedi per terra e avere ancora massima prudenza ma per la prima volta dopo molte settimane guardiamo a numeri che stanno finalmente migliorando. I casi sono ancora altissimi e serve attenzione e cautela. Ma grazie ai vaccini e ai comportamenti corretti delle persone stiamo registrando un abbassamento del numero dei contagi e riduzione delle ospedalizzazioni. Speriamo che questi numeri continuino a scendere. E questo ci potrà far aprire una fase nuova».
Così il ministro della Salute Roberto Speranza in un videomessaggio all’evento di Aiom ‘Le sfide globali e il cancro’. Il ministro costretto a tirare il freno a mano sulle restrizioni e la vaccinazione a tappeto dai giudizi di molti virologi e dalle richieste pressanti delle regioni e del mondo economico, allo stremo, che chiedono un allentamento delle limitazioni, come avviene in tutti gli altri paesi, salvo l’Italia.

coronavirus, prudenza, speranza


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741