Parigi: i Convogli della libertà dei no vax bloccati dalla Polizia sugli Champs Elysées. Tafferugli e lancio di lacrimogeni

(Photo by Sameer Al-DOUMY / AFP)

PARIGI – Intervento delle forze dell’ordine sugli Champs-Elysées, a Parigi, per disperdere i manifestanti dei “convogli della libertà”, organizzati dai No Vax, che sono riusciti ad arrivare fino al centro di Parigi nonostante i divieti. Diversi i momenti di tensione, con il lancio di gas lacrimogeni e cariche da parte della polizia che hanno provato a fermare i manifestanti arrivati da tutto il Paese. “Nessun blocco sarà tollerato”, aveva fatto sapere la polizia, rilanciando gli ordini del prefetto. La prefettura aveva schierato 7.200 fra poliziotti e gendarmi “per far rispettare i divieti di ingresso a convogli di veicoli”, che sono stati bloccati in diversi punti di accesso della capitale, ma alcuni manifestanti a piedi hanno raggiunto gli Champs-Elysées.

Sono state multate con verbale 337 persone, 14 quelle fermate. Tensioni sono segnalate anche a place d’Italie. Diverse centinaia di auto, camper, furgoni sono stati fermati dagli agenti. Il convoglio più nutrito ha cercato di superare le barriere con 450 veicoli alla porte de Saint-Cloud. Altri due convogli sono stati intercettati, uno di 30 veicoli alla porte de Champerret, l’altro di una ventina alla Porte Maillot. Tutti erano diretti all’Arco di Trionfo nonostante il divieto della prefettura.

convogli llibertà, novax, parigi, Polizia, scontri


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080