Ue, patto stabilità: salta regola riduzione un ventesimo del Pil

Valdis Dombrovskis

BRUXELLES – In attesa di una rivalutazione della disattivazione dal 2023 della clausola di sospensione del Patto di stabilità e di crescita, intanto è già “saltata”, per il prossimo anno, la regola che impone la riduzione di un ventesimo della parte di debito-Pil eccedente il 60%.

“Sulla applicazione della regola di un ventesimo, la Commissione non considera l’applicazione della regola giustificata nelle attuali circostanze di evidente incertezza – ha affermato il vicepresidente della Commissione Ue, ValdisDombrovskis durante una conferenza stampa – questo fa parte dei nostri orientamenti di bilancio per il 2023″.

patto, stabilità, ue


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080