Skip to main content

Italiano: “Ci manca la concretezza”. E l’Europa si allontana

Ikonè e Lazovic. Foto Violachannel

FIRENZE – Italiano, anche ammonito, è un po’ contrariato: la sua Fiorentina non sa più vincere. E ora l’Europa si allontana. Nel dopo gara l’allenatore afferma: “Nel primo tempo eravamo un po’ contratti. Sapevo delle difficoltà che poteva crearci il Verona, che sta bene ed è in fiducia, ma una volta passato in vantaggio pensavo di riuscire a gestire meglio la gara. Invece sono venuti fuori loro, ci hanno messo in difficoltà nel quarto d’ora finale del primo tempo. In questo momento paghiamo la poca concretezza, però la reazione del secondo tempo mi è piaciuta, siamo andati in crescendo”.

Ancora l’allenatore “Ci teniamo il punto, continuiamo a migliorare e a crescere – ha aggiunto – Manchiamo ancora sotto porta con gli esterni, che per me sono attaccanti veri e propri e devono cercare di incidere in zona gol. Ma sono convinto che la concretezza arriverà”.

Fiorentina, italiano, Verona


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741