Fiorentina contro il Bologna (domenica, 12,30, Dazn e Sky): vincere e basta. I dubbi di Italiano. Formazioni

Piatek: proverà a dar pistolettate al Bologna ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

FIRENZE – E’ incerto, Vincenzo Italiano, sulla formazione da schierare contro il Bologna. Sono due, a quanto pare, i ballottaggi che caratterizzano la vigilia della Fiorentina, in vista del match casalingo (domenica, ore 12.30, diretta su Dazn e Sky): riguardano uno dei due ruoli di esterno offensivo, con Riccardo Sottil e Ikonè a contendersi una maglia, e Venuti in leggero vantaggio su Odriozola per la fascia destra in difesa. Lo spagnolo, reduce da un trauma distorsivo al ginocchio sinistro, solo venerdì ha svolto intero lavoro insieme ai compagni. L’allenamento del sabato è servito a rassicurare circa le condizioni di Cabral. In attacco, contro il Bologna, dovrebbe esserci Piatek come punta centrale, mentre a centrocampo crescono le chance per Bonaventura, al rientro dopo la riduzione della squalifica.

ITALIANO – ”Abbiamo bisogno di tornare a vincere e a gioire e di dare un segnale a noi stessi reagendo agli ultimi tre risultati negativi”. Vincenzo Italiano suona la carica alla vigilia della gara interna con il Bologna: l’ultimo successo della Fiorentina risale al 20 febbraio contro l’Atalanta, da allora sono arrivate le sconfitte con Sassuolo e in Coppa Italia con la Juve e il pari casalingo con il Verona. Ancora il tecnico: ”Voglio una Fiorentina concentrata, aggressiva, concreta: siamo al completo e ci siamo preparati bene ma una squadra è forte quando riesce a indirizzare le sorti di una partita – l’ammonimento del tecnico – Il Bologna merita attenzione e ha giocatori come Arnautovic che è un campione”

ATTACCANTI – ”Chiamiamoli d’ora in avanti attaccanti – ha detto riferendosi a Nico Gonzalez e compagni – Devono aumentare la loro presenza in zona gol. Se cominceranno potremo ambire a qualcosa di importante.. Ridimensionati in caso di mancato successo? Abbiamo questa classifica perché abbiamo dimostrato di essere bravi e vogliamo rimanerci, però non dobbiamo avere l’ossessione di fallire. La squadra deve giocare spensierata e convinta della sua forza”.

CONVOCATI – Sono 25 i convocati, compresi Bonavenura cui è stato stato scontato il 2° turno di squalifica, Odriozola e Nastasic reduci da problemi fisici. Almeno due, come detto, i dubbi che il tecnico scioglierà al solito in extremis, fra le certezze c’è però Piatek, 6 reti in 9 gare: ”’Mi hanno impressionato la sua professionalità e la sua voglia ogni giorno di migliorare, sembra un ragazzino. Comunque ha solo 26 anni quindi ancora tanti margini di crescita”.

STADIO – Chiusura sul progetto di ristrutturazione del Franchi: ”Mi pare qualcosa di importante per la città e per i tifosi, già adesso questo stadio con le curve distanti riesce a dare una spinta incredibile, figurarsi dopo. Per non parlare dell’area verde prevista all’esterno”. Risposta professionale e seria. In città il progetto dell’architetto Hirsch ha già un nome: “Tettoia Stadium”, visto che sostanzialmente ci sarà una copertura nuova, un impacchettamento, del vecchio Franchi. Del resto siamo a Firenze: prendete un palazzo istituzionale, la sede della presidenza della Regione Toscana. Si chiama Palazzo Sacrati Strozzi, ma in tanti continuano a chiamarlo Palazzo de’ Bischeri. Conoscete la storia? Se volete ve la racconterò. Intanto pensiamo al Bologna.

Le probabili formazioni

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Ikoné, Piatek, Gonzalez. All.: Italiano

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Soumaoro, Medel, Bonifazi; De Silvestri, Schouten, Svanberg, Soriano, Hickey; Orsolini, Arnautovic. All.: Mihajlovic

Squalificati: Theate

Indisponibili: De Silvestri, Dominguez, Kingsley, Santander

Arbitro: Sacchi di Macerata

Bologna, Bonaventura, Fiorentina, italiano, Piatek


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080