Skip to main content

Cina covid: riesplodono i casi, oltre 5.200, ai massimi da due anni. Changchun nuovo lockdown

EPA/MIGUEL CANDELA

PECHINO- La Cina ha registrato lunedì altri 5.280 nuovi casi di Covid-19, più che raddoppiando i 2.343 contagi di di domenica: lo ha reso noto la Commissione sanitaria nazionale nei suoi aggiornamenti quotidiani, dai quali emerge anche che il dato aggiorna i massimi degli ultimi due anni, dalla crisi di Wuhan. Il balzo record, rispetto ai numeri finora registrati in Cina, è stato alimentato dall’impennata di focolai di Omicron a livello nazionale, con oltre 3.000 trasmissioni domestiche nella provincia di Jilin. A Changchun, il capoluogo con 9 milioni di abitanti della provincia, è stato imposto il lockdown. Secondo quanto riferito dai media cinesi, oltre all’avvio di test di massa, ai cittadini della città è stato imposto di lavorare da casa ed è consentito sono a una persona per ogni nucleo familiare di uscire di casa ogni due giorni per l’acquisto di beni primari. A Shangai, invece, come riporta la Cnn, il governo della città ha convertito diversi appartamenti in centri di quarantena.

cina, covid, Lockdown


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741