Qualificata prer la Conference League

Fiorentina torna in Europa: battuta una Juve (2-0) con la testa già in vacanza. Gol di Duncan e Gonzalez. Ora subito mercato. Pagelle

La Fiorentina esulta nel primo tempo dopo il gol di Duncan che porta la squadra viola in vantaggio (Foto Violachannel)

FIRENZE – Torna in Europa, la Fiorentina. Paszienza se si tratta di Conference League, la competizione meno prestigiosa. Ma soprattutto i viola battono la Juve: nettamente. Gol di Duncan nel primo tempo e suggello, su rigore, di Nico Gonbzalez concesso proprio allo scadere per atterramento di Torreira in area da parte di Bonucci. Juve con la testa già in vacanza? Può darsi. Ma battere la Juve è sempre una grande soddisfazione, in particolare in questo periodo: 40 anni fa Antognoni, Bertoni e Galbiati dovevano vincere lo scudetto. E, come narra la storia, gli venne negato. Finisce bene questa serata, 21 maggio 2022. E va in archivio una stagione tutto sommato positiva ma troppo altalenante: con le ferite di Salerno, Marassi, Venezia, eccetera. Ma ci sarà tempo per le valutazioni. E anche la vittoria con la Juve possiamo liquidarla rimandando alla cronaca qui sotto. Ora bisogna guardare avanti. Se Commisso vuol tenere la Fiorentina (e non cederla comne sussurrano in Europa) deve cominciare a pensare, da subito, alla prossima stagione. C’è da riscattare Torreira e poi pensare a costruire la squadra intorno a lui e a Nico Gonzalez. Forza presidente, tocca a te. Torna dall’America e organizza tutto. La Fiorentina non deve sfigurare nemmeno in Conference.

FISCHI – Trentamila al Franchi. Fischi alla passerella in campo di Agnelli e Nedved durante la sgambata dei bianconeri prima della partita. Italiano punta su Amrabat in regìa e Piatek davanti. In panchina Torreira e Cabral. Allegri ripropone a metà campo il giovane Miretti. Ultima partita in bianconero per Giorgio Chiellini, Federico Bernardeschi e Dybala. Vlahovic in panchina. Pronti via, fase di studio. Saponara affonda a sinistra (4′>) ma la difesa bianconera controlla bene. Ripartenza Juve e Milenkovic stende Kean. Solo punizione. Bianconeri più svelti a metà campo. Amrabat non è Torreira in regìa. Il primo tireo lo cerca Dybala (11′) ma Igor intercetta la conclusione. Comunque un quarto d’ora di gioco fila via senza sussulti sotto porta. Insulti per Chiellini. Gratuiti. Il calciatore e lo sportivo non li meritano.

BONAVENTURA – Pestone di Rabiot su Gonzalez (19′) che resta in terra dolorante. Prima occasione viola al 20′: punizione di Biraghi, sponda di Gonzalez per Bonaventura con tiro deviato in angolo. Ancora Bonaventura (27′) arriva alla conclusione in area, ma viene di nuovo murato. La Fiorentina ora spinge, ma non trova varchi. Bonucci, e soprattutto Chiellin i, fanno da cerniera, come quasi sempre, davanti a Perin. Velleitario (34′) un tentativo di Venuti dal limite destro dell’area bianconera. Non ha miglior fortuna, qualche attimo dopo, un colpo di testa di Igor.

DUNCAN – Scintille fra Igor e Kean: ammoniti entrambi. Bianconero irritato con Amrabat per un precedente corpo a corpo. Ma la Fiorentina insiste e passa in vantaggio. Amrabat mette un pallone invitante dentro l’area, Piatek e Bonaventura cercano di arpionarlo, ma da sinistra arriva Duncan che è bravo ad alzarlo e a battere Perin sul secondo palo. Viola in vantaggio al 46′. Lunga verifica al Var. Quindi tutti negli spogliatoi con l’1-0. Non è stato un gran primo tempo, per demerito di entrambe. Ma la Fiorentina, e non può essere diversamente, è quella che tiene di più al risultato.

CHIELLINI – L’intervallo dura qualche minuto in più per riparare la rete sotto la curva Ferrovia, in cui è stato segnato il gol. viola. In avvio di ripresa Allegri non fa rientrato in campo Chiellini: sostituito da Rugani. Giorgio ha chiuso la lunga, e va detto gloriosa, militanza in bianconero. Non rientra nemmeno Perin: largo a Pinsoglio, terzo portiere, sempre paziente in panchina. Juve subito aggressiva. Pronta replica viola (3′), con cross di Biraghi da tre quarti, la girata di Gonzalez finisce alta. Non ha mira migliore Venuti, qualche istante dopo.

BERNARDESCHI – Ammoniti (11′) Venuti e Rabiot che si mettono le mani addosso dopo la richiesta di un rigore da parrte della Fiorentina per un contatto fra Bonaventura e il francese. Esce Bernardeschi ed entra Akè. Per Federico c’è il congedo dalla Juve. Se ne va con le lacrime agli occhi. Il Franchi resta indifferente. Applausi invece per Lollo Venuti sostituito da Odriozola. Poco dopo esce anche Saponara (fra gli applausi) ed entra Ikonè. La Fiesole rende omaggio a un tifoso viola scomparso anni fa: Davide Puliti detto Tucano.

VLAHOVIC – Boato di fischi al nome di Vlahovic, che entra al posto di Kean. McKennie sostituisce invece Miretti. Cori di tutto il Franchi contro Dusan. Era prevedibile. Intanto la Fiorentina attacca. Doppio miracolo di Pinsoglio fra il 32′ e il 34′ su Piatek. Italiano toglie Duncan per Torreita, Piatek per Cabral. Fiorentina sempre in avanti. Allo scadere Torreira entra in area e Bionucci lo stende. Batte Gonzalez che spiazza il Pinsoglio. Due a zero. Partita in archivio. Viola in Europa.

Fiorentina (4-3-3) Juventus (3-5-2) 
Terracciano6Perin (nel st dal 1' Pinsoglio 6,5 )6
Venuti (nel st dal 16' Odriozola 6 )6De Ligt6
Milenkovic6Bonucci6
Igor6Chiellini (nel st dal 1' Rugani 6)6,5
Biraghi6Bernardeschi (nel st dal 15' Aké sv)6
Bonaventura6,5Locatelli5,5
Amrabat 6Miretti (nel st dal 30' McKennie sv )6
Duncan (nel st dal 39' Torreira 6,5 )6,5Rabiot5,5
Gonzalez6Alex Sandro5,5
Piatek (nel st dal 39' Cabral sv)6Dybala5,5
Saponara (nel st dal 24' Ikoné )6Kean (nel st dal 30' Vlahovic sv )5
All.: Vincenzo Italiano6All.: Massimiliano Allegri5
Arbitro: Chiffi di Padova6
Marcatori:Nel pt al 46' Duncan, nel st al 47' (rig.) Gonzalez
NoteAmmoniti: Kean, Igor, Venuti, Amrabat, De LigtSpettatori: 34.831

Allegri, Duncan, Fiorentina, italiano, Juventus, Piatek, Vlahovic


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080