Le previsioni di intesa

Ucraina: Ue e Italia rischiano recessione con embargo Russia, l’analisi di Intesa Sanpaolo

Ursula von der Leyen e Mario Draghi

MILANO – “L’area euro è quella più colpita dal conflitto in Ucraina per la nostra dipendenza dal petrolio e
dal gas russo. Credo che oggi è’ il momento di trovare una politica della sicurezza energetica comune”. Lo ha detto Gregorio De Felice, capo economista di Intesa Sanpaolo, nel corso della presentazione del rapporto analisi settori industriali, a cura di Prometeia e Intesa Sanpaolo.
“Il grande rischio per l’Europa – ha aggiunto – è quello di un embargo, non tanto per il petrolio che ritengo sia più gestibile. In assenza di un embargo dovremmo evitare una recessione. Il range di previsione non vede una recessione come scenario centrale”.

embargo, europa, Italia, recessione


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080