Le parole del presidente Infantino

Mondiali calcio 2026: rese note le sedi dove si disputeranno gli incontri

ROMA – La Fifa ha reso noto l’elenco delle 16 città che ospiteranno le partite della fase finale dei Mondiali
di calcio 2026, i primi a 48 squadre in scena fra il Canada, il Messico e Stati Uniti.
Queste le città sedi delle partite: Atlanta, Boston, Dallas, Guadalajara, Houston, Kansas City, Stadio di Los Angeles/SoFi, Città del Messico, Miami, Monterrey, New York, Filadelfia, Zona della Baia di San Francisco, Seattle, Toronto e Vancouver.

La fase finale della Coppa del Mondo si disputerà dal 25 maggio al 5 luglio 2026 e vedrà per la prima volta l’espansione del numero di partecipanti alla fase finale da 32 a 48; la fase finale sarà dunque divisa nella fase a gironi da sedici gruppi da 3 squadre ciascuno, e una fase eliminatoria dove le prime e le seconde classificate partono dai sedicesimi di finale, per un totale di 80 partite; 60 di esse, inclusi i quarti di finale, le semifinali e la finale, saranno ospitate dagli USA, mentre Canada e Messico ne ospiteranno rispettivamente 10 a testa.

“Ci congratuliamo con le 16 città ospitanti della Coppa del Mondo Fifa per il loro eccezionale impegno e per la loro passione. Oggi è un giorno storico, per tutti in quelle città e stati, per la Fifa, per il Canada, gli Stati Uniti e il Messico che daranno vita al più grande spettacolo della terra. Non vediamo l’ora di lavorare insieme a loro per offrire quella che sarà una Coppa del Mondo Fifa senza precedenti e una svolta nel tentativo di rendere il calcio davvero globale”, ha affermato il presidente della Fifa, Gianni Infantino.

2026, calcio, mondiali


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080