Finale a Budapest

Pallanuoto: Italia d’argento. La Spagna vince la finale mondiale ai rigori (15-14)

L’azzurro Edoardo Di Somma (EPA/Tibor Illyes HUNGARY OUT)

BUDAPEST (UNGHERIA) – Solo argento per la nazionale italiana di pallan uoto. Finale amaro per il Settebello a Budapest. Alla settima finale nella storia dei Mondiali, gli azzurri perdono ai rigori con la Spagna e si devono accontentare dell’argento. La Spagna è campione del mondo.

Gli azzurri, guidati da Sandro Campagna, hanno perso contro i rivali storici per 15-14, dopo il 9 pari dei tempi regolamentari. Nel palmares della pallanuoto maschile ci sono già quattro titoli iridati nel 1978 a Berlino Ovest, nel 1994 a Roma, nel 2011 a Shanghai e tre anni fa in Corea del Sud. Quella di oggi è la terza volta, invece, nella quale gli azzurri si sono arresi in finale 

Italia, Pallanuoto, Spagna


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080