F1, GP Austria: pole per Verstappen, seguono le due Ferrari

Max Verstappen (Photo by Jure Makovec / AFP)

AUSTRIA – Max Verstappen strappa la pole nel Gp d’Austria, subito dietro le due Ferrari, con Charles Leclerc secondo (e quindi partirà in prima fila) e Carlos Sainz, reduce dal primo successo in carriera a Silverston, terzo.

Nella sfida in cui tutto, tra le monoposto, va ancora più di corsa del solito, la spunta il campione iridato che approfitta anche della bagarre che ha visto protagonisti i due piloti Ferrari nella prima parte della gara che anticipa quella della domenica: appare ormai aperta la rivalità interna nel team di Maranello, dopo gli errori con polemiche che hanno visto protagonista sfortunato il monegasco.

“Collaborare per fermare Verstappen? Lo spero… “ha detto Leclerc sorridendo dopo aver chiuso davanti al compagno di squadra. “È stata complessa come gara, la prima parte è stata di gestione. Max era molto veloce, ha spinto tantissimo fin dall’inizio – le parole del monegasco -. Poi c’è stata anche una breve battaglia con Sainz. Ho iniziato a spingere, stavo guadagnando qualcosa ma i nostri passi erano comunque molto vicini. Domani c’è la gara, speriamo di partire bene come oggi e mettere più pressione su Verstappen”.

Contento della gestione delle gomme: “Peccato aver perso un po’ di tempo nella battaglia all’inizio con Sainz, ma della gestione gomme sono contento, quindi per domani tutto è possibile. Come definire la sfida con Sainz? Hard racing, dura. Divertente, anche se avrei voluto farla con Max davanti per il primo posto, spero che io e Sainz la potremo avere anche domani ma per la vittoria. Domani c’è da dare tutto. E c’è il passo per battagliare con la Red Bull”. “Ho avuto un paio di lotte con Charles, è divertente questa prova – ha detto lo spagnolo – per il gp ci sarà bisogno di migliorare, la gara è lunga e tutto può accadere. Leclerc? Faremo del nostro meglio per battere Max”.

Tra i due duellanti si diverte Verstappen, acclamato da tantissimi tifosi orange: “Fantastico il pubblico – ha detto l’olandese – abbiamo un buon passo ma c’è equilibrio con le Ferrari. In gara ci sarà da battagliare, è lunga: ci sono cose da ottimizzare, ma direi che siamo molto competitivi”. Ai piedi del podio virtuale la Mercedes di George Russel (solo ottava invece quella di Lewis Hamilton): protagonista di una rimonta-show la Red Bull di Sergio Perez che dalla 13/a è risalito in quinta posizione. Dopo l’antipasto sprint per la gara vera sarà ancora sfida Red Bull-Ferrari, rivalità tra le Rosse permettendo.

Ferrari, Leclerc, Sainz, verstappen


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080