Skip to main content

Firenze, movida: tre migranti denunciati per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

movida fiorentina

FIRENZE – Tre denunciati dalla polizia la notte scorsa a Firenze, in due distinti episodi, per resistenza
e oltraggio a pubblico ufficiale durante controlli delle forze dell’ordine. Verso le 1.30 l’equipaggio di una Volante della polizia e’ intervenuto in via de’ Benci, strada di movida notturna, in centro, per due giovani di 21 anni, uno tunisino l’altro algerino, che tra la folla si erano fatti notare per le loro intemperanze.

Essi hanno mostrato subito insofferenza ai controlli e si sono rifiutati di mostrare i documenti, fino a
reagire agli agenti e venire fermati e denunciati per violenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Entrambi sono risultati senza permesso di soggiorno.

In precedenza, sempre nel centro di Firenze, in via Dionisi, verso le 20.30 la polizia era intervenuta con le Volanti su richiesta di un marocchino di 46 anni che accusava un connazionale di 37 anni di avergli rubato il cellulare. L’accusato ha reagito con insofferenza alla richiesta di documenti da parte degli agenti al punto da venir denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, mentre il 46 enne lo ha querelato per furto aggravato del telefono portatile.

migranti, movida, violenti


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741