Skip to main content

Gioco erotico in hotel: la procura apre un fascicolo per omicidio colposo. La donna avrebbe assunto cocaina. Si aspetta l’autopsia

Ricky Bibey, ex rugbista morto a Firenze (Foto da Facebook)

FIRENZE – Un atto di sesso estremo sconfinato in una violenza sessuale. O forse anche una nuova lite, visto che avevano fatto il viaggio a Firenze per riappacificarsi. Con il passare delle ore, si fanno strada altre ipotesi nella ricostruzione, da parte della polizia, della notte all’Hotel Continentale, nel centro di Firenze, dove il 40enne, ex rugbista Ricky Bibey e’ stato trovato morto e la sua compagna, 44 anni, gravemente ferita in zone intime, ma anche con segni in varire parti del corpo. La donna anche avrebbe assunto cocaina. La procura ha aperto un fascicolo in cui si ipotizza il reato di omicidio colposo.

Un’ipotesi che si fa luce quando ancora la donna, ricoverata in ospedale, non è stata sentita dagli inquirenti e prima che il sostituto procuratore, Ester Nocera, disponga l’autopsia sulla salma e i relativi esami tossicologici, importanti anche per chiarire le condizioni del 40enne nel momento in cui, alle prime ore di sabato mattina, nella camera della coppia sono state sentite urla. E’ stata poi la donna ad uscire e chiedere aiuto.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741