Polemiche fra le parti

Crisi Cina-Usa: Bilnken conferma apertura dialogo, ma Pechino risponde con sanzioni a Pelosi

EPA/SHAWN THEW / POOL

WASHINGTON – “Gli Stati Uniti manterranno canali aperti con la Cina per evitare “errori di comunicazione”. Lo ha assicurato dalle Filippine il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, sottolineando che sia Washington che il mondo intero hanno un “interesse costante” nel mantenere aperto il dialogo. Il Segretario di Stato americano tenta così di rimediare, per ora con scarso successo, alle conseguenze negative della provocazione della visita a Taiwan di Nancy Pelosi e a molte imprudenti dichiarazioni del suo presidente Joe Biden. Due ottuagenari che certo non hanno contribuito a diminuire la tensione mondiale.

Ieri, infatti, la Cina ha annunciato sanzioni contro la speaker della Camera dei Rappresentanti Usa, Nancy Pelosi, per la visita a Taiwan e ha sospeso la cooperazione con gli Stati Uniti su otto dossier, tra cui gli incontri nel campo della Difesa e la cooperazione sul clima.

Bilnken, cina, colloqui, Pelosi


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080