Skip to main content

Elezioni: accordo Renzi – Calenda. IV e Azione corrono insieme. Bernini (FI): “una costola della sinistra”

Matteo Renzi (S) Carlo Calenda (D) ANSA/ ANGELO CARCONI

ROMA – E’ stato definito l’accordo elettorale tra il leader di Iv, Matteo Renzi, e quello di Azione, Carlo Calenda.

Calenda ha detto a Rtl 102.5. “Secondo voi governa l’Italia una cosa che va da Berlusconi alla Meloni passando per Salvini che odia la Meloni e hanno posizionamenti internazionali diversi? Non la governano, lo sappiamo benissimo. Se darete fiducia a questo terzo polo quello che succederà è che cercheremo di fermare la vittoria di destra e sinistra su una base di proposte di governo concrete che ricalcano l’agenda Draghi, andare a Palazzo Chigi e chiedere a Draghi di rimanere. Se Draghi non vorrà rimanere si dovrà trovare una personalità che sia in grado di portare l’Italia fuori dalle secche in cui è finita”. “Nasce oggi per la prima volta un’alternativa seria e pragmatica al bipopulismo di destra e di sinistra che ha devastato questo paese e sfiduciato Draghi. Ringrazio Matteo Renzi per la generosità”.

Nei minuti in cui ha cominciato a circolare la notizia sull’accordo fra Calenda e Iv, Matteo Renzi ha pubblicato su instagram un breve video: lui che, durante una partita di calcio, passa la palla a un compagno mandandolo in gol. “Anche in politica servono gli assist”, e’ il testo che accompagna il post. Renzi poi ha scritto su Facebook; “Abbiamo deciso di provarci. Il 25 settembre troverete sulla scheda elettorale anche questa possibilità: non accontentatevi dei meno peggio, mandate in Parlamento persone di qualità”.

Critiche da Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia . “L’improvvisato accordo siglato in extremis tra un ex segretario e un ex ministro del Pd sbandierato come la nascita del terzo polo in realtà è solo una costola della sinistra pronta a tornare alla casa madre al primo richiamo della foresta. Che una proposta politica di questo segno possa essere attrattiva per gli elettori di Forza Italia è dunque un’illusione ottica destinata a scontrarsi con la realtà”.

accordo, Calenda, elezioni, renzi


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741