Skip to main content

Samarcanda: incontro Xi – Putin al vertice della Shangai Cooperation Organisation

Putin e il presidente cinese Xi Inping

SAMARCANDA – Il presidente della Cina Xi Jinping e quello della Russia Vladimir Putin si incontrano in Uzbekistan per un vertice regionale che sembra lanciare un guanto di sfida all’Occidente, in piena tensione acuita dalla guerra in Ucraina.
Xi e Putin saranno raggiunti nella citta’ di Samarcanda, tappa fondamentale dell’antica Via della Seta, dai leader di India, Pakistan, Turchia, Iran e altri Paesi per un vertice di due giorni della Shanghai Cooperation Organization (SCO).

Il via i primi incontri con i leader asiatici per il presidente cinese, Xi Jinping, giunto ieri a Samarcanda, in Uzbekistan, per il vertice della Shanghai Cooperation Organization. Xi ha incontrato il presidente turkmeno, Gurbanguly Berdymukhamedov, e il suo omologo kirghiso, Sadir Japarov, a cui ha espresso il sostegno per l’indipendenza e la sovranita’ territoriale del Paese e l’opposizione alle interferenze straniere. Il presidente cinese partecipera’ alla cerimonia di benvenuto organizzata dal padrone di casa, il presidente uzbeko Shavkat Mirziyoyev, riferisce l’emittente televisiva statale cinese China Central Television, ma i riflettori sono puntati sull’incontro, previsto nelle prossime ore, con il presidente russo, Vladimir Putin,
da poco giunto a Samarcanda.
Per Putin, che sta cercando di accelerare un perno verso l’Asia di fronte alle sanzioni occidentali contro Mosca per l’invasione dell’Ucraina, questo vertice e’ un’opportunità per dimostrare che la Russia non e’ isolata sulla scena mondiale.
Xi, che sta facendo il suo primo viaggio all’estero in Asia centrale dall’inizio della pandemia di coronavirus, potrebbe consolidare ulteriormente la sua statura di leader in vista di un congresso del Partito Comunista Cinese a ottobre, dove mira a un terzo mandato unico.
Il summit sembra anche una sfida verso gli Stati Uniti, in prima linea nelle sanzioni contro Mosca e ai ferri corti con Pechino dopo la visita di diversi funzionari americani a Taiwan.

cina, incontro, Russia, usa


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741