Gli scenari dopo il 25 settembre

Elezioni, Nardella: “Io segretario del Pd? Ora concentriamoci sul voto”

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, durante il viaggio a Kiev dal premier ucraino Volodymir Zelensky (Foto dal profilo social di Nardella)

FIRENZE – Matteo Renzi, in conferenza stampa, ha sostenuto che il Pd, dopo le elezioni, dovrà scegliere fra un congresso o ua scissione. Per il dopo Letta viene fatto il nome di Dario Nardella, sindaco di Firenze. Che, interpellato, reagise così: “Ho sempre detto e ribadisco che ora dobbiamo essere concentrati sul voto di domenica, sarà decisivo e secondo me dara’ delle sorprese a favore del Pd e del centrosinistra” e poi “il tema congresso non e’ tema di questa campagna elettorale per quello che mi riguarda, credo che nessuno dovrebbe occuparsi di questo, le energie vanno tutte concentrate sul voto di domenica”.

Così il sindaco di Firenze, Dario Nardella a margine di una iniziativa in citta’. Quanto alle prossime elezioni “c’e’ ancora un 30% di italiani indecisi – sottolinea Nardella – e alla fine quando c’e’ tanta indecisione si sceglie la stabilita’. Noi rappresentiamo stabilita’, le imprese hanno bisogno di stabilita’, come le famiglie. L’Italia da sola non va da nessuna parte, lo dico anche come presidente dei sindaci europei. Ho ricevuto tanti messaggi, telefonate dai sindaci europei: se noi vogliamo un’Europa più forte, più vicina ai cittadini dobbiamo essere profondamente europeisti. Gli europeisti dell’ultim’ora non sono molto credibili”.

elezioni, nardella, pd


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080