Pescia: faceva prostituire la compagna e derubava i suoi clienti. Arrestato 32enne

Controlli dei Carabinieri
Carabinieri

PESCIA (PISTOIA) – E’ stato arrestato dai carabinieri, un 32enne brasiliano accusato di far prostituire la compagna e di derubare i clienti. Il tutto sarebbe avvenuto in un appartamento del centro di Pescia.

Il 32enne è stato arrestato con l’accusa di sfruttamento della prostituzione e furto aggravato e continuato. L’indagine, condotta dai carabinieri, aveva avuto origine lo scorso aprile, quando alcuni vicini avevano segnalato alle forze dell’ordine “strani movimenti” a qualsiasi ora del giorno nella casa dove viveva la coppia.

I militari avevano accertato che gli annunci pubblicati su siti per incontri a pagamento, e riguardanti la ragazza, erano stati in realtà inseriti dall’uomo, che gestiva le utenze telefoniche e le e-mail di contatto. Le successive indagini hanno accertato il diretto coinvolgimento dell’uomo nello sfruttamento della prostituzione.

32enne arrestato, carabinieri, clienti derubati, compagna, prostituzione


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080