Skip to main content

Firenze, Giorgetti: “Possibili nuovi disagi nel viale Lavagnini. Occorre cambiare i tempi della città”

Viale Lavagnini

FIRENZE – E’ un delirio, la mattina, arrivare a Firenze, o, per i cittadini residenti, muoversi da un capo all’altro della città. Ma la situazione è destinata, se possibile, a peggiore. E’ il Comune stesso, attraverso l’assessore alla mobilità, Stefano Giorgetti, che ha rivelato: “Sulla tramvia per il momento non abbiamo cantieri invasivi. I problemi potranno arrivare quando interverremo sulla parte centrale di via Lavagnini, mentre via Cavour non ci preoccupa particolarmente”.

E ancora: “Sul traffico abbiamo dei blocchi la mattina, all’ingresso in città, e la sera, anche se in modo più diluito, per quanto riguarda l’uscita. È fondamentale cambiare i tempi della città, anche nell’area metropolitana”. Che significa? Fare un piano con le aziende, e magari anche le scuole, per variare gli orari d’enmtrata e d’uscita? Il Comune faccia conoscere con anticipo le sue intenzioni ed eviti che i cittadini, dall’oggi al domani, si trovino imbottigliati nel traffico o in difficoltà al momento di timbrare il cartellino in uficio, in negozio, in fabbrica.

assessore al traffico, Stefano Giorgetti, viale Lavagnini


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741