Skip to main content

Impruneta: entra abusivamente in una villa e occupa una stanza. Bloccato con il taser e arrestato

Auto dei Carabinieri

IMPRUNETA (FIRENZE) – Entra in una villa dell’Impruneta, occupa una stanza e non vuole andarsene. Arrestato. La vicenda nasce nella giornata di ieri, 10 ottobre 2022: su segnalazione pervenuta al N.U.E. 112, i carabinieri di Scandicci sono intervenuti presso una villa nel comune di Impruneta, per un sedicente tedesco che era ingiustificatamente entrato nella proprietà occupando una stanza. Scoperto dai proprietari, l’uomo li aveva aggredito costringendoli a riparare in un altro vano e chiudendosi a chiave.

Quando sono arrivati i carabinieri, l’uomo, sedicente cinquantaseienne tedesco, in evidente stato di alterazione, ha reagito violentemente rompendo e gettando dalla finestra varie suppellettili, poi puntando all’indirizzo degli operanti un fucile, che quest’ultimi, con grande freddezza, riuscivano a capire essere una replica da soft air.

I carabinieri, dopo gli avvisi di rito, visto il perdurare dello stato di escandescenza e il comportamento dell’uomo, che poteva essere pericoloso per se e per gli altri, hanno utilizzato il taser in dotazione, riuscendo, dopo una breve colluttazione, a immobilizzarlo. Su richiesta degli operatori, il personale medico intervenuto per accertarsi dello stato di salute dell’uomo, riscontrava che lo stesso aveva una piccola e preesistente frattura ad una costola, dimettendolo.

Nessun altro è rimasto ferito. Arrestato in flagranza di reato per l’ipotesi di resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, violenza privata e violazione di domicilio è stato giudicato con il rito direttissimo.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741