Skip to main content

Ucraina: Emirati Arabi Uniti disposti a mediare con la Russia

ROMA – Il presidente degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, ha ribadito la
disponibilita’ del suo Paese a mediare i contatti tra Russia e Ucraina. Lo ha fatto durante i suoi colloqui con il presidente russo Vladimir Putin, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa emiratina Wam citata da quella russa Tas. Dunque, oltre a Erdogan, anche un altro presidente di buona volontà si adopera per la pace, diversamente da quanto stanno facendo Biden, von der Leyen e Zelensky e Putin.

Durante l’incontro, rileva l’agenzia emiratina, Putin ha sottolineato che la parte russa apprezza gli sforzi compiuti dagli Emirati Arabi Uniti, che hanno confermato la loro disponibilità a continuare la mediazione. A questo proposito, il presidente degli Emirati Arabi Uniti ha informato Putin “sulla posizione della parte ucraina su una serie di questioni”, sottolinea Wam.
Come si legge nel messaggio, il presidente russo “ha informato nel dettaglio il capo degli Emirati Arabi Uniti sulla situazione alla centrale nucleare di Zaporozhia e sulle misure adottate dalla parte russa per garantire la sicurezza in questo contesto”. Inoltre, durante i colloqui, i presidenti dei due Paesi hanno discusso “diversi aspetti della cooperazione bilaterale, indicando una loro crescita accelerata”. Putin e Al Nahyan hanno espresso soddisfazione per lo stato e per i progressi nelle relazioni tra Russia ed Emirati
Arabi Uniti.

emirati arabi, mediazione, presidente, putin, Ucraina


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741