Skip to main content

Vaticano: Parolin firma nuovo accordo con la Cina per la Chiesa cattolica

ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

ROMA – Il Vaticano ha comunicato che il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, ha sottoscritto, in nome della Santa Sede, il rinnovo, per la seconda volta, dell’Accordo Provvisorio con la Repubblica Popolare Cinese. Un chiaro segnale che quest’ultima è disponibile a discutere e sottoscrivere patti con chiunque non tenga atteggiamenti minacciosi e ostili nei suoi confronti, come Taiwan e gli Usa.

“Il cuore dell’Accordo ha certamente a che fare anche con il consolidamento di un buon dialogo istituzionale e culturale, ma riguarda principalmente beni essenziali per la vita quotidiana della Chiesa in Cina”, ha affermato il Cardinale.

“Il 22 settembre 2018 la Santa Sede e il Governo della Repubblica Popolare Cinese hanno firmato un Accordo Provvisorio sulla nomina dei Vescovi. Tale Accordo è ‘provvisorio’ perché stiamo ancora vivendo
un periodo di sperimentazione”, ricorda il prelato, “Come sempre avviene, situazioni così difficili e delicate esigono un adeguato tempo di applicazione per poter poi verificare l’efficacia del risultato e individuare eventuali miglioramenti. Inoltre, come sappiamo, la sopraggiunta pandemia del Covid-19 ha creato
comprensibili ostacoli agli incontri tra le delegazioni, che seguono e valutano con attenzione l’applicazione dell’Accordo stesso. Per queste ragioni, la vigenza dell’Accordo è stata prorogata una prima
volta nel 2020 e viene ora di nuovo prorogata per un altro biennio.
Papa Francesco, con determinazione e paziente lungimiranza, ha deciso di proseguire in questo percorso non nell’illusione di trovare nelle regole umane la perfezione, ma nella concreta speranza di poter assicurare alle comunità cattoliche cinesi, anche in un contesto così complesso, la guida di pastori che siano degni e idonei al compito loro affidato”.

accordo, cina, vaticano, vescovi


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741