Skip to main content

Napoli batte l’Eintracht (3-0) e vola ai quarti con Inter e Milan. Prima volta nella storia per i partenopei

NAPOLI – E’ stellare, la squadra di Spalletti: che batte per 3-0 l’Eintracht Francoforte e, anche in virtù dello 0-2 della gara d’andata, accede ai quarti di finale di Champions League. Dopo Milan e Inter arriva anche la qualificazione della squadra di Spalletti che vola ai quarti di finale della Champions League, risultato mai raggiunto nella sua storia. Passa anche il Real Madrid che batte il Liverpool (1-0) cje però aveva già vinto 2-5 all’andata in Inghilterra.

Al Maradona decidono la doppietta di Osimhen e la rete su rigore di Zielinski. Gara attenta degli azzurri, che faticano leggermente nel primo tempo, a causa della grande intensità mostrata dalla compagine tedesca. Il Napoli però non rinuncia ad attaccare e risponde alle offensive degli ospiti con il solito fraseggio veloce, che rende pericolosi in particolare Politano e Kvaratskhelia.

Nel corso del primo tempo, l’Eintracht si presenta molto compatto e aggressivo, non consentendo alla squadra di Spalletti la totale libertà di palleggio e cercando la superiorità numerica in avanti. Sul finire dei primi quarantacinque minuti è però il Napoli a sbloccarla, grazie al colpo di testa di Osimhen che sul cross perfetto di Politano svetta più in alto di tutti, nulla da fare per Trapp. Vantaggio azzurro che si concretizza in un momento non facile per la squadra di Glasner, che anche nel secondo tempo subisce la creatività del Napoli.

Al 53′ è ancora Osimhen ad attaccare la profondità e a concludere una bella azione manovrata, sfruttando l’ottimo assist di Di Lorenzo. Partenopei in totale controllo della gara e in grado anche di trovare il 3-0, grazie al calcio di rigore concesso dall’arbitro Taylor in seguito al contatto falloso di Sow su Zielinski. È proprio il polacco a presentarsi dal dischetto e a battere Trapp con una conclusione potente e centrale. Napoli che gestisce nel frangente finale di gara un Eintracht ormai fuori da qualsiasi possibilità di rimonta, fino ad ipotecare definitivamente il passaggio del turno e dare il via alla festa del Maradona

Champions, Eintracht, napoli


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741