Skip to main content

Firenze: si gira il film su Margherita Hack. Ciak tra Santa Croce e San Miniato

Cristiana Capotondi sul set del film (ANSA)

FIRENZE – Al via a Firenze, tra Piazza Santa Croce e San Miniato, le riprese di “Margherita delle stelle”, film per la tv diretto da Giulio Base, scritto da Monica Zapelli con Federico Taddia e tratto dal libro autobiografico “Nove vite come i gatti” di Margherita Hack e Taddia. Cento anni dopo la nascita della Hack, il film propone un ritratto intimo ed emozionante della grande astrofisica italiana, vero modello di emancipazione ed eccezionale autenticità.

A vestire i panni dei protagonisti Cristiana Capotondi, che interpreterà il ruolo di Margherita, e Cesare Bocci nei panni del padre Roberto. Insieme a loro Sandra Ceccarelli e Flavio Parenti, che saranno la madre e Aldo De Rosa, il marito della Hack.

Il film ripercorre la vita della ricercatrice fiorentina, da bambina autonoma e curiosa a ragazza libera e anticonformista, fino a diventare la prima donna a dirigere l’Osservatorio Astronomico di Trieste. “Margherita delle stelle” è una produzione Rai Fiction-Minerva Pictures, prodotto da Santo Versace e Gianluca Curti, e sarà trasmesso prossimamente su Rai 1.

Cesare Bocci, Cristiana Capotondi, Federico Taddia, Giulio Base, Margherita delle stelle, Margherita Hack


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741