Skip to main content

Bomba d’acqua su Livorno: 60 millimetri di pioggia in un’ora. E 3.900 fulmini. Giani: “Seguo la situazione”

LIVORNO – Un violento nubifragio (60 millimetri di pioggia in un’ora, hanno calcolato gli esperti della Protezione civile) si è abbattuto su Livorno, oggi 30 giugno 2023. Potrebbe trattarsi di una vera “bomba d’acqua”.

Nell’ultima ora sono stati registrati oltre 3.900 fulmini nella zona. Il fronte temporalesco e i livelli di allerta arancione annunciati dalla Regione Toscana per le ore 12 di oggi sono giunti in anticipo. Per questo la protezione civile e la polizia municipale con il CeSi Centro Situazioni sono attivi e i monitoraggi sono in corso su tutto il territorio. Lo fa sapere il sindaco Luca Salvetti. Parchi e cimiteri sono chiusi, le attività educative del Comune che iniziavano tutte alle 10.30 sono state sospese.

“Abbiamo dato indicazione alle scuole medie e alle scuole superiori dove sono in corso gli esami di fine anno di procedere con chi è già nella sede di svolgimento e di avvertire invece chi doveva sostenerli più tardi di non recarsi sul posto in attesa dell’evoluzione meteo – ha detto il sindaco – Si raccomanda a tutti di evitare spostamenti e di seguire le modalità di comportamento legate alle emergenze idrogeologiche che trovate su cittadino informato o sul sito del Comune di Livorno”. Il presidente della Regione, Eugenio Giani, sta seguendo in tempo reale con la sala operativa la forte perturbazione che sta attraversando la Toscana.

AGGIORNAMENTO DELLE 12,45

Il fronte temporalesco, spiega sempre Giani, “sta perdendo di intensità e si sta spostando nelle zone interne ma rimane comunque forte con raffiche di vento, quindi prestiamo sempre attenzione. Segnalati alcuni disagi per allagamenti sulla viabilità. Una cella è attiva tra San Gimignano, Pomarance e Chiusdino”, tra le province di Siena e Pisa, “dove si registrano 15 mm in 15 minuti. Nelle prossime ore ulteriore aumento dell’instabilità e dei fenomeni per l’avvicinamento del fronte principale”.

bomba d'acqua, giani, Livorno


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741