Skip to main content

Liberazione di Firenze, Giani: “La battaglia durò 20 giorni dopo l’11 agosto 1944”

Celebrazioni in piazza dellUnità per la Liberazione di Firenze (foto dal profilo FB di Eugenio Giani)

FIRENZE – Eugenio Giani, ricordando la Liberazuione di Firenze dell’11 agosto 1944, ha detto: “Settantanove anni fa Firenze fu la prima città che si liberò da sola, la mattina alle 7 il suono della Martinella aveva salutato l’ingresso dei partigiani nella riva destra d’Arno. Però non fu una festa. La Liberazione di Firenze andò avanti per ancora 20 giorni e furono giorni molto duri. A Peretola vi è piazza della Liberazione, ma è quella del 1 settembre”.

Celebrazioni in piazza della Signoria per la Liberazione di Firenze (foto dal profilo FB di eugenio Giani)

È la prima volta che il presidente della Regione interviene sull’Arengario di Palazzo Vecchio per parlare della Liberazione della città dell’11 agosto 1944. “Il giorno dopo la Liberazione di Firenze, a Sant’Anna di Stazzema si consumò la strage più tremenda in Toscana, con 560 persone, donne e bambini, uccisi – ha aggiunto -. Firenze si caratterizzò come l’anima di una Liberazione che interessava tutta l’Italia”.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741