Skip to main content

Fiorentina: segna Kokorin, ma l’Ofi Creta pareggia (1-1). Festa per Beltran. Italiano deve “inventare” la squadra anti-Genoa

Lucas Beltran per la prima volta al Franchi (foto ACF Fiorentina)

FIRENZE – Inciampa nell’Ofi Creta, la Fiorentina, nell’ultima amichevole prima del via al campionato. Segna Kokorin, nel primo tempo. Ma non basta: perchè nel finale la difesa viola si addormenta e lo sgusciante Phellype, che aveva già colpito il palo, trova il gol del pareggio. Viola spenti, nonostante l’entusiasmo del pubblico che ha sfidato l’afa per vederli e sostenerli. E soprattutto per vedere dal vivo lui, Lucas Beltran: che s’infila la maglia viola e fa passerella nel Franchi. In attesa di mettersi a disposizione di Italiano.

Il quale dovrà inventarsi una squadra idonea in vista dell’appuntamento di Marassi, contro il Genoa, sabato 19 agosto. L’attacco viola, ad oggi, è da inventare. Avere a disposizione Beltran e Nzola è confortante, ma occorre inventarsi lo schema giusto. Italiano, ovviamente, avrà già predisposto il suo programma di lavoro, tuttavia il tempo stringe. E il Genoa di Gilardino fa sul serio: soprattutto col nuovo bomber Retegui. Sfidante di Beltran anche per un posto nella nazionale azzurra di Roberto Mancini.

Arthur e Italiano prima del match al Franchi contro l’Ofi-Creta (foto Acf Fiorentina)

Intanto ci sono circa 10mila spettatori, assiepati in Maratona, per la seconda partita, in due giorni, della Fiorentina allo stadio intitolato ad Artemio Franchi. Che non viene ricordato, nonostante ricorra oggi, 12 agosto, il quarantesimo anniversario della sua morte, avvenuta in un incidente stradale in provincia di Siena. Proprio a Siena, il più grande dirigente dello sport italiano, è stato invece commemorato.

Italiano cambia formazione rispetto a ieri con il Sestri Levante. La difesa, in teoria potrebbe essere quella che giocherà la prima di campionato a Marassi contro il Genoa. Incognite? Terracciano (Italiano punterà subito su Christensen?) e Martinez Quarta (se resta giocherà lui oppure Ranieri?). A metà campo Arhtur, Bonaventura e Mandragora. Davanti Brekalo, Kokorin e Sottil.

Subito pericolo (3′) OFI Creta con Dicko che scatta in profondità e si trova a tu per tu con Terracciano, ma il pallone termina sul fondo. Al 18′ palo di Brekalo: numero di Bonaventura a centrocampo che supera un avversario e lancia Brekalo in verticale, ma il croato, a tu per tu col portiere, colpisce il palo.

Al 35′ Fiorentina finalmente in vantaggio! Suggerimento di Sottil per Kokorin che calcia in diagonale e sblocca il risultato.

In avvio di ripresa, Italiano inserisce Nzola al posto di Sottil. Partita che va avnti senza troppi sussulti. I ciprioti non ci stanno a fare gli sparring partners. Al 12 Kokorin sfiora la doppietta personale. Arriva al tiro Nzola, palla ribattuta e tentativo a botta sicura del russo che finisce sul fondo di pochissimo.

Anche l’Ofi Cretas si fa pericoloso: al 27′ OFI Creta vicino al pareggio! Palo colpito dal subentrato Phellype dal limite dell’area! Quindi rissa sfiorata tra alcuni giocatori viola e l’argentino Mellado che viene subito sostituito dall’allenatore dell’OFI Creta.

Colpo di scena nel finale: prima Parisi rischia grosso, toccando il pallone con il braccio in area. L’arbitro lascia correre. I viola cercano il raddoppio, ma i cretesi sono protagonisti di una fulminea ripartenza che frutta loro il pareggio. Con Phellype (90′) che appoggia in rete da posizione ravvicinata dopo una bella azione sulla destra. Difesa, a quanto pare, anvora in vacanza. Occhio che fra una settimana si fa sul serio.

FIORENTINA: Terracciano; Dodo, Milenkovic, Martinez Quarta, Parisi; Arthur (nel st dal 35′ Denes), Mandragora (nel st dal 32′ Amatucci), Bonaventura; Sottil (nel secondo tempo dal 1′ Nzola), Kokorin (nel st dal 35′ Sabiri), Brekalo. All.: Italiano

OFI CRETA: Mandas, Larsson, Gallegos, Dicko, Vouros, Karo, Toral, Thorarinson, Mellaro, Bakic, Lamproupoulos. All.: Valdas

Marcatori: nel primo tempo al 35′ Kokorin; nel secondo tempo al 90′ Phellype

Fiorentinas, kokorin, Ofi Creta


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741