Skip to main content

Motomondiale, Gp Giappone: trionfo di Martin sotto la pioggia. Bagnaia secondo

MOTEGI (GIAPPONE) – E’ stata senza dubbio l’acqua la grande protagonista del Gran Premio del Giappone. A causa del forte maltempo si è corso poco più della metà dei km previsti. Vince Jorge Martin (Ducati Prima Pramac) a Motegi e si porta a soli tre punti dal leader della classifica piloti Francesco “Pecco” Bagnaia.

“Oggi ero tranquillo e motivato. Quando ho visto la pioggia ho aspettato cosa volessero fare gli altri poi, quando li ho visti fermare non sapevo cosa fare ma sentivo di avere un gran feeling con la moto. Ho vinto, sono troppo felice, era troppo pericoloso per continuare a correre” ha dichiarato Martin.

Di rimando il campione del Mondo Pecco Bagnaia: “Per la prima volta sono finito sul podio sotto la pioggia. La situazione era troppo rischiosa, la pioggia troppo forte, sono contento della situazione. Certo Jorge (Martin ndc) ha guadagnato altri punti ma sono contento così”.

Pecco mantiene la testa della classifica, sia pur con tre punti di vantaggio sull’Alfiere della Prima Pramac. Terzo un Marc Marquez (Honda) che non saliva sul podio da un anno e mezzo, e che, nel GP di casa della sua Moto, ci teneva a ben figurare. “Con l’acqua stavo cominciando ad attaccare e sarei voluto ripartire ma la Direzione della corsa ha fermato la gara nel momento corretto. La gara di Jorge e Pecco è stata strepitosa – ha affermato Marc Marquez – io sul bagnato non mi sento comodo con questa Moto ma vado forte”. Un paradosso ma è così.

jorge martin, motegi, motomondiale gp giappone, pecco bagnaia


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741