Skip to main content

Psichiatra uccisa a Pisa: Asl si costituisce parte civile nel processo a Seung

Barbara Capovani (Foto d’archivio)

PISA – Il processo a Gianluca Paul Seung, accusato di aver ucciso il 21 aprile scorso la dottoressa Barbara Capovani davanti al reparto di psichiatria dell’ospedale Santa Chiara, inizierà il 13 dicembre 2023 a Pisa. Oggi, 25 ottobre 2023, Maria Letizia Casani, direttrice della Asl Toscana nord ovest ricorda la figura di Barbara Capovani e conferma che l’azienda sanitaria si è costituita parte civile nel processo a Seung.

“Il 21 aprile scorso è stato per noi un giorno terribile che non dimenticheremo mai, che ha lasciato negli operatori un profondo dolore e sconcerto per la perdita di una figura stimata e apprezzata. Barbara era una persona ed una professionista speciale, il suo sguardo era sempre rivolto verso chi stava soffrendo, agli ultimi, spesso dimenticati” – ha dichiarato la direttrice Casani che ha poi concluso: “Un atto per noi importante e dovuto come segno di riconoscenza verso chi ha dato tanto e un monito contro la violenza nei confronti del personale sanitario”.

barbara capovani, Gianluca Paul Seung, maria letizia casani, ospedale santa chiara pisa, psichiatra uccisa a pisa


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741