Skip to main content

Alluvioni, Giani: “Evacueremo case a Prato, Montemurlo e Montale”. Autostrade invia task force a Campi

La tsk force di Autostrade (20 uomini e 10 mezzi) inviata dal quarto tronco di Firenze a Campi Busenzio (Foto Autostrade)

FIRENZE – C’è pericolo per la nuova allerta arancione in Toscana. Il presidente della Regione, Eugenio Giani, annuncia: “A scopo precauzionale verranno evacuate nelle prossime ore con i sindaci dei Comuni coinvolti di Montale (Pistoia), Montemurlo (Prato) e Prato alcune abitazioni nelle aree in corrispondenza delle rotture del torrente Agna e del torrente Bagnolo”.

Intanto, la Direzione di Tronco di Firenze di Autostrade per l’Italia ha messo a disposizione del territorio di Campi Bisenzio, una delle zone più colpite dall’alluvione, oltre 20 uomini e 10 mezzi per interventi a supporto della Comunità, come la pulizia delle strade e il ripristino della viabilità ordinaria. 

Dopo aver concluso, ieri, i lavori di ripristino della A11 Firenze-Pisa nel tratto compreso tra Prato ovest-Prato est, la task force di Aspi continua a operare per far fronte ai disagi determinati dal maltempo.

In accordo con le Istituzioni Locali e la Protezione Civile la squadra, che potrà contare anche su risorse delle imprese appaltatrici, sarà operativa da oggi fino a fine emergenza.

La task force aiuterà in particolare nella pulizia delle strade e nel ripristino della viabilità ordinaria anche grazie a mezzi di supporto come furgoni, autospurghi, lavastrade e spazzatrici.

autostrade, evacuazione case, giani, Montale, prato


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741