Skip to main content

Fiorentina in casa Milan per il colpo: Nico c’è. Pioli, senza attacco, ha un “asso” 15enne. Formazioni

Nico Gonzalez (foto Acf Fiorentina)

MILANO – Attacco del Milan fuori uso (Giroud, Leao, Okafor), Pioli dovrebbe scheirare all’inizio Jovic, nostra vecchia conoscenza (nel bene e nel male) ma ha anche una sorpresa: Francesco Canarda, poco più che quindicenne, un fulmine in zona gol. Lo porterà in panchina. Poi vedrà.

La Fiorentina, che deve provare a vincere questa partita (ore 20,45 diretta su Sky), avrà sicuramente Nico Gonzalez. E, probabilmente, Nzola. Anche se chi scrive è convinto che dovrebbe giocare Beltran. La Fiorentina può fare il colpo approfittando dell’emergenza in casa rossonera, ma Italiano deve evitare quegli errori di formazione che sono costati cari, prima della vittoria sul Bologna, nella disastrosa tripletta di sconfitte contro Empoli, Lazio e Juve. Con un Bonaventura in stato di grazia, i viola possono trovare il gol in varie situazioni di gioco, ma perchè non provare, con Beltran, ad essere più efficaci davanti?

ITALIANO – Italiano presenta così la partita: ”Al MIlan mancano giocatori importanti ma resta una squadra forte, con tanti campioni e un allenatore di grande qualità. Per noi sarà un test impegnativo ma vogliamo mantenere questa classifica e possibilmente migliorarla”.

E ancora: ”Ripartiamo carichi e motivati – ha aggiunto il tecnico della Fiorentina attraverso i canali del club – Veniamo dalla vittoria sul Bologna che ci ha permesso di lavorare durante la sosta con entusiasmo, ci aspetta un impegno difficile ma secondo me ci siamo preparati bene, vediamo quali saranno la risposte sul campo”.

“Le vittorie – aggiunge l’allenatore – ti fanno lavorare con un altro clima. In questi ultimi due giorni abbiamo approfondito la strategia per una partita” quella di San Siro “molto tosta ma vogliamo ben figurare, come abbiamo sempre fatto”.

“Beltran? Sta bene. In questa settimana si è sempre allenato, ha intensificato rispetto alla precedente quindi sarà con noi a Milano. Kayode sta molto meglio, oggi ha fatto qualcosa in più rispetto agli altri giorni però preferiamo tenerlo a Firenze, farlo allenare per averlo” a disposizione “per i prossimi importanti impegni. Non Ranieri, squalificato, però tutti gli altri stanno bene”.

MILAN – Senza Giroud, Okafor e Leao, Pioli cerca nuove suggestioni contro la Fiorentina. Una si chiama Francesco Camarda: a soli quindici anni la prima convocazione in Serie A con il Milan e la seria possibilità di far parte del match contro la Fiorentina.

E’ la favola di Francesco Camarda, attaccante classe 2008 delle giovanili convocato da Stefano Pioli per ovviare alle assenze pesanti. Gli esperti di Snai credono nel giovanissimo talento rossonero e quotano a 4,50 la possibilità che possa incidere sul match con una rete, diventando così il più giovane marcatore nella storia della Serie A.

Segni particolari: oltre 500 gol segnati nel settore giovanile. Quello che, in teoria, dovrebbe frequentare ancora per qualche anno. L’emergenza infortuni, invece, non solo lo ha portato stabilmente a Milanello con i grandi, ma ha anche fatto sì che Pioli lo inserisse nella lista dei convocati.

“Il talento non ha età – ha spiegato l’allenatore – e lui ne ha tanto. Il destino ti crea a volte certe occasioni. Dobbiamo aiutarlo, è giovane, ma caratterialmente già maturo. È felice di essere con noi ed è pronto a darci una mano se servirà. Se è convocato, vuol dire che può anche entrare. Dipenderà dalla partita, in questi giorni ha fatto molto bene. Sarà un’esperienza formativa per lui, ma sono sicuro che avrà un grande futuro”.

Sicuramente il senso del gol non gli manca: in questa stagione ha collezionato sette gol in tredici partite, tre dei quali nella prestigiosa Youth League.

Le probabili formazioni

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Musah, Reijnders, Pobega; Chukwueze, Jovic (Camarda), Pulisic. Allenatore: Stefano Pioli.

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Parisi, Quarta, Milenkovic, Biraghi; Arthur, Duncan; Gonzalez, Bonaventura, Kouamè; Nzola (Beltran). Allenatore: Vincenzo Italiano.

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Camarda, Fiorentina, Gonzalez, italiano, Milan, Pioli


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze PostScrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741