Skip to main content

Morte di Giulia: venerdì Turetta interrogato dal gip e l’autopsia sul corpo della ragazza

Gigantografia di Giulia Cecchettin sulla facciata del Municipio di Vigonovo

VERONA – L’interrogatorio di Filippo Turetta, in carcere a Verona per l’omicidio di Giulia Cecchettin, è stato disposto per domattina, venerdì 1 dicembre 2023, dal pm Andrea Petroni. Il giovane potrebbe decidere stavolta di parlare davanti agli inquirenti mentre era rimasto in silenzio, due giorni fa, in occasione dell’interrogatorio di garanzia con il Gip.

Molto probabilmente, dopo le dichiarazioni spontanee davanti al gip e dopo interlocuzioni pm-difesa di queste ore, il 21enne dovrebbe rispondere alle domande del pm nell’inchiesta condotta dai carabinieri. Nella mattinata di venerdì si terrà anche l’autopsia di Giulia. Ad ogni modo, i due passi dell’indagine possono svolgersi pure contestualmente e nelle stesse ore, anche perché non c’è necessità, da quanto si è saputo, di avere già tutti gli esiti degli esami autoptici per portare avanti questo primo interrogatorio investigativo, basato sul materiale e sulle prove raccolte finora. Tra l’altro, uno dei punti dell’interrogatorio sarà la presunta premeditazione del delitto.

Tra i molti indizi i coltelli che il ragazzo avrebbe portato con sé, ma anchelo scotch comprato on line. Nelle dichiarazioni al giudice il giovane aveva detto che stava cercando di ricostruire “nella memoria” cosa gli era “scattato” in testa quella sera. Intanto, gli investigatori sono pronti ad andare a prendere nei prossimi giorni l’auto di Turetta con i reperti sequestrati all’interno. Nell’inchiesta sono state ascoltate anche alcune amiche di Giulia per ricostruire il rapporto tra la ragazza e Turetta e gli atteggiamenti possessivi di lui anche quando la relazione era terminata. Saranno effettuati, infine, nelle prossime settimane alcuni accertamenti irripetibili, come quelli sulle tracce di sangue e sulla macchina e sui coltelli, tutti affidati al Ris di Parma.

Filippo Turetta, giulia cecchettin


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741